Roma Canina: in 3200 per colorare di cinofilia la capitale #guidecinofile

La capitale  anche quest’anno ospita la cinofilia internazionale, sabato 24 e domenica 25 Novembre 2018, nei padiglioni della Fiera di Roma, dalle 10.00 alle 18.00 l’evento tecnico ministeriale apre le porte al pubblico.

Occasione imperdibile per incontrare più di 3200 cani provenienti da ogni continente, a rappresentanza di oltre 170 razze canine fra quelle riconosciute ufficialmente.

Già perché la cinofilia, ovvero il mondo rappresentato da chi ama questo simpatico quadrupede amico fedele dell’umanità, si divide in due grandi categorie: Ufficiale e Ufficiosa. In questo caso la manifestazione di carattere internazionale, si svolge ufficialmente sotto l’egida dell’istituto governativo delegato in Italia dal Mipaaf, l’Ente Nazionale della Cinofilia Italiana ( www.enci.it)

Per esempio questo ente è l’unico abilitato al rilascio del certificato genealogico ministeriale, attestante la veridicità scientifica e culturale di un cane; molti chiamano lo semplicemente “pedigree”. Spesso è  vittima di leggende metropolitane, come il suo costo elevatissimo…alcuni raccontano. Quando invece si tratta di un documento obbligatorio per legge per i cani detti di razza, con un costo complessivo di non più di 25 €…

In altri casi è falsificato da sedicenti commercianti di cani, anzi di vite; visto che trafficano il più delle volte intere cucciolate strappate troppo presto dalle cure della madre. Cuccioli di varie razze provenienti da paesi esteri dove le normative in fatto di animali sono più elastiche, sono importati illegalmente sul territorio italiano e rivenduti a cifre notevolmente gonfiate. Se pensiamo che cani come bouledogue francesi o shar pei vengono acquistati a poco meno di €100 e rivenduti fino anche a 1600 euro…

Ma non solo, l’aggravante è sanitario e psicologico. Molte tipologie di cani hanno bisogno di competenza e controllo per essere riprodotti ed allevati nel rispetto della razza che rappresentano e del benessere animale. Cosa che non è certo parametro prioritario di questi criminali.

Il miglior modo per fermare questo mercato di vite, che conta una bella percentuale di vittime durante i viaggi, è appunto quello di informarsi e sopratutto scegliere persone che si dedicano con amore e passione all’allevamento, controllato e monitorato dall’Enci e dalla Federazione Cinologica Internazionale. Le manifestazioni canine come quella di Roma sono il luogo di confronto dei veri allevatori, perché offrono l’opportunità di valutare il lavoro svolto secondo i parametri migliori in fatto di rispetto e miglioramento del cane di razza.  Come l’anno scorso, tutto il team dell’associazione Kennel Club Roma, capitanato dal suo presidente Francesco Cochetti ha creato una due giorni cinofila capace di farci emozionare e ammirare magnifici cani. Ma anche accompagnarci nel mondo dei cani a 360° con più di 50 aziende e professionisti del settore a disposizione dei visitatori.

Inoltre è disponibile un servizio di Guida Cinofila, ovvero il pubblico può usufruire, perché incluso nel suo biglietto d’ingresso, di una visita guidata!

Un esperto vi accompagnerà alla scoperta del cane, delle sue razze e di tutte quelle informazioni utili a vivere meglio con il nostro amico peloso. Oppure scegliere il più adatto a noi. Storia, Curiosità, Leggi, Educazione, Personaggi e Cani saranno raccontati come mai prima.

Per ulteriori informazioni e prevendite visitate il sito web www.mostracaninaroma.it

Oppure chiamando il 3518019489

link: pagina Guide Cinofile su facebook

 

 

 

 

 

Share

Commenti

commenti