Musica, anche quest’anno si rinnova la guerra dei concerti di Capodanno tra Rai Uno e Canale 5

Si avvicina la fine del 2018, e come ogni anno inizia la “guerra” dei concerti della sera di San Silvestro delle televisioni italiane. Rai Uno propone la sedicesima edizione dell’ormai tradizionale concerto di Capodanno “L’anno che verrà”, direttamente da Piazza Vittorio Veneto a Matera (è il quarto anno consecutivo che la Basilicata ospita l’evento), con alla conduzione Amadeus affiancato da Sergio Friscia e Samantha Togni. Sul palco si susseguiranno Il Volo, atteso al ritorno al Festival di Sanremo per il 2019, Massimo Ranieri, Malika Ayane, Red Canzian, Gianni Togni, Michele Zarrillo, Fausto Leali, Ivana Spagna, Alan Sorrenti, Donatella Rettore, Edoardo Vianello, i Los Locos e, dalla prima edizione del programma Ora o mai più condotta la scorsa estate da Amadeus, la vincitrice Lisa, Massimo Di Cataldo e i Jalisse. Per i più piccoli saliranno sul palco Maggie & Bianca, protagoniste dell’omonima sitcom in onda su Rai Gulp. Ospiti internazionali i Formerly by Chic, voci originali dello storico gruppo funk statunitense, e Ice MC, artefice del grande successo dell’estate 1994 Think about the way con cui partecipò al Festivalbar 1994, che si lancerà in un dj set di successi dance anni ’80 e ’90.

Più “giovane” e più basato sulle tendenze del momento il cast del “Capodanno in Musica” di Canale 5, che verrà trasmesso in contemporanea con Radio 105, R101, Radio Subasio, Radio Montecarlo e Radionorba. Condotto da Federica Panicucci in diretta da Piazza Prefettura in quel di Bari, sul palco di “Capodanno in Musica” saliranno l’ormai barese di adozione Ermal Meta, Fabrizio Moro (in coppia con il quale Meta ha vinto il Festival di Sanremo 2018), Fabio Rovazzi, il vincitore dell’ultima edizione di Amici Irama, Guè Pequeno, Elodie, Annalisa, Benji & Fede, il rapper emergente Junior Cally ed Elettra Lamborghini. Ma non si punta solo a un cast dedicato ai giovani e ai giovanissimi, perché ci saranno anche nomi storici della canzone italiana come Luca Carboni, la coppia Facchinetti-Fogli, Ron e i Tiromancino. Dopo la mezzanotte ci sarà un dj set di Max Brigante basato sul suo progetto “Mamacita”, dedicato alle tendenze R’n’B, trap, hip hop e reggaeton del momento. Insomma, per chi passerà il veglione davanti la TV, sarà un Capodanno tutto da ascoltare.

Share

Commenti

commenti