Nicki Minaj cancella il suo concerto in Arabia Saudita in segno di protesta

Minaj

Nicki Minaj ha cancellato un concerto in Arabia Saudita perché ha detto che vuole mostrare sostegno per i diritti delle donne, i diritti degli omosessuali e la libertà di espressione. “Dopo un’attenta riflessione, ho deciso di non andare più avanti con il mio concerto in programma al Jeddah World Fest“, ha detto Minaj in una dichiarazione martedì alla Associated Press.

Anche se non voglio altro che portare il mio spettacolo ai fan in Arabia Saudita, dopo essermi educata meglio sui temi, credo sia importante per me chiarire il mio sostegno ai diritti delle donne, della comunità LGBTQ e della libertà di espressione“, lei disse.

Minaj avrebbe dovuto esibirsi in concerto il 18 luglio.

In Arabia Saudita, la segregazione di genere tra uomini e donne single è ancora applicata in molti ristoranti, caffetterie, scuole pubbliche e università, ma altre regole si sono allentate con le donne che ora possono guidare e partecipare agli eventi negli stadi sportivi. Il Jeddah World Fest, che in linea con le leggi saudite è alcolico e senza droghe, è aperto a persone dai 16 anni in su e si svolgerà presso il King Abdullah Sports Stadium nella città del Mar Rosso.

Altri interpreti includono l’ex membro dei One Direction, Liam Payne, e il produttore DJ Steve Aoki. La Human Rights Foundation ha rilasciato una dichiarazione la scorsa settimana chiedendo a Minaj e ad altri artisti di uscire dallo show.

Martedì, l’organizzazione con sede a New York ha elogiato la decisione di Minaj di non esibirsi al concerto. “Ecco come si presenta la leadership. Siamo grati a Nicki Minaj per la sua ispirata e ponderata decisione di respingere il tentativo trasparente del regime saudita di usarla per una prodezza di pubbliche relazioni“, ha detto Thor Halvorssen, presidente della Human Rights Foundation.

Il festival del 18 luglio in Arabia Saudita mostra ancora Liam Payne come interprete“, ha detto Halvorssen. “Speriamo che segua l’esempio di Nicki Minaj.La posizione morale di Minaj differisce da celebrità come J-Lo e Mariah Carey che in passato hanno scelto di allinearsi, in cambio di milioni di dollari, e stare con governi dittatoriali in contrasto con le comunità oppresse e arrestati attivisti per i diritti umani “.

Minaj

Negli ultimi mesi, il regno ha visto spettacoli di Carey, Enrique Iglesias, i Black Eyed Peas, Sean Paul, David Guetta e Tiesto. Questo è un netto cambiamento da quando la ferrea moralità saudita avrebbe fatto irruzione in stabilimenti che suonavano musica ad alto volume.

Gli organizzatori sauditi hanno detto che il Jeddah World Fest sarà trasmesso a livello mondiale. Il regno promette anche visti elettronici rapidi per i visitatori internazionali che vogliono partecipare.

L’Arabia Saudita ha visto un profondo cambiamento lo scorso anno a causa degli sforzi di riforma dall’alto verso il basso del principe ereditario Mohammed bin Salman, tra cui l’apertura del primo cinema e l’abolizione dell’unico divieto al mondo di guidare le donne. Nel dicembre 2018, le donne – alcune senza foulard – si sono lanciate in una gara automobilistica di Formula-E in cui migliaia di giovani sauditi e centinaia di visitatori internazionali hanno festeggiato la notte con concerti vari.

Lo spettacolo sarebbe stato impensabile fino a poco tempo fa nel regno ultra-conservatore in cui la polizia religiosa era solita imporre una rigorosa segregazione di genere e ha rimproverato le donne per non coprirsi i capelli. Ma c’è un limite difficile alle riforme – come rivela il brutale omicidio dello scrittore saudita Jamal Khashoggi da parte di agenti sauditi vicini al principe ereditario di ottobre, e la tortura segnalata di numerosi attivisti per i diritti delle donne in detenzione.

Mentre l’arena per l’intrattenimento si sta ampliando, lo spazio per l’impegno politico e il dissenso è praticamente scomparso. Il trentunenne principe ereditario, appoggiato da suo padre, il re Salman, presiede una nazione in cui solo lui definisce il ritmo e la portata del cambiamento.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: