Mondiali di Calcio, la Francia è la prima finalista. Il Belgio si giocherà il terzo posto

Abbiamo la prima finalista di questo Mondiale 2018: è la Francia di Didier Deschamps, che in caso di vittoria della Coppa sarebbe il terzo uomo nella storia a vincere in carriera la Coppa del Mondo sia da giocatore che da allenatore. I Bleus hanno sconfitto il Belgio per 1-0 grazie alla rete al 51° minuto del centrale difensivo del Barcellona Samuel Umtiti: per loro è la terza finale mondiale nella storia dopo quelle del 1998 (vinta) e del 2006 (persa).

Nel primo tempo meglio il Belgio che sciupa diverse occasioni con Hazard (il migliore tra i Diavoli Rossi insieme al portiere Courtois) e Alderweireld (da segnalare una parata spettacolare di Lloris sull’occasione del difensore belga), con la Francia che si sveglia nella seconda metà della prima frazione di gioco con Griezmann e Pavard. Poi, a inizio secondo tempo, il colpo di testa vincente di Umtiti che decide il match. Il Belgio subisce il contraccolpo del gol francese anche a livello psicologico e inizia a fare fatica, con la Francia che di contro mostra un’ottima tenuta difensiva ed è spesso devastante in contropiede. In evidenza anche il “golden boy” Kylian Mbappé, resosi protagonista di giocate di ottima fattura e degna di nota anche la prestazione da applausi del centrocampista juventino Matuidi.

 

Domani la Francia sarà spettatrice interessata della seconda semifinale di questa Coppa del Mondo, in cui si sfideranno la Croazia e l’Inghilterra. Entrambe mancavano da anni nel gruppo delle “prime quattro classificate” dei Mondiali (la Croazia dal 1998, l’Inghilterra addirittura da Italia ’90): ai Tre Leoni la finale manca dal 1966, anno in cui si aggiudicarono la loro unica Coppa del Mondo della loro storia, mentre la Croazia è determinata ad accedere alla sua prima finale mondiale di sempre (il miglior piazzamento dei croati di sempre nel torneo è il terzo posto di Francia ’98). La vincente affronterà la Francia in finale domenica 15 Luglio alle 17 a Mosca, mentre chi perderà se la dovrà vedere con il Belgio per la finalina valida per terzo e quarto posto sabato 14 alle 16 a San Pietroburgo.

 

Share

Commenti

commenti