Nasce Welldone – Italian Gourmet Burger a Bologna, Modena e Milano

TRE PORCELLINI

Welldone – Italian Gourmet Burger è arrivata per inaugurare l’estate a Milano Marittima. Si ritrova tra la movida  della città balneare, proponendosi come uno spazio adatto a un pranzo in famiglia, a una cena tra amici e a un’occasione particolare, fino a tarda notte. Nel fine settimana si potrà avere il panino preferito fino all’alba.

Segnalata dal Wall Street Journal tra le cinque migliori burgerie d’Europa, Welldone – Italian Gourmet Burger è apprezzata per la sua proposta di qualità: farine biologiche, carni selezionate da allevamenti locali e non intensivi e verdure di stagione.

Un burger gourmet che torna a valorizzare gli ingredienti con le straordinarie materie prime scelte sempre in base alla stagionalità dei prodotti, così da variare costantemente le proposte culinarie.

A Milano Marittima, così come anche a Bologna e a Modena, vengono proposti panini preparati con pane artigianale prodotto con farine biologiche italiane e lievito madre naturale attivo in polvere panificati da Well Done, carni provenienti da allevamenti locali e non intensivi delle aziende a conduzione familiare Macelleria Artigianale Savigni (Pavana, BO) e Golinelli 1975 (Molinella, BO), ingredienti selezionati e primizie di stagione.

160 gr di carne è considerata in Well Done Burger la porzione ideale per avere una polpetta buona e salutare, in grado di saziare senza appesantire e insieme gratificare il palato. Mangiare meno, ma mangiare meglio.

Non mancano le proposte che si rivolgeranno anche ai vegetariani e ai vegani, ma soprattutto agli amanti del pesce: salmone, aragosta, gamberi e calamari saranno protagonisti di numerosi piatti e soluzioni, dall’insalata Baia fino al Fish’n chips della tradizione inglese.

Presente nel menù anche il Roll, ricercato da chi ama il classico panino newyorkese, servito nella versione Lobster Roll con pane bianco morbido ripieno di aragosta al vapore con salsa allo yogurt ed erba cipollina su filange di asparagi. Molto interessanti anche le mini-degustazioni dei Tre Pesciolini, in cui ritroviamo spada, gamberoni e salmone oppure dei Tre Porcellini di Welldone Burger, per assaporare carne di bovino, suino e mozzarella di bufala.

Una caratteristica di Welldone e del suo menù è la presenza di burger pensati per la città, “tailor made”, che valorizzano gli ingredienti della tradizione culinaria del posto.

Se a Modena lo chef Cristofaro Basile aveva creato il Modenese (bovino, pesto modenese e Parmigiano Reggiano), a Milano Marittima non poteva mancare il Romagnolo, il burger che combina suino di razza Mora Romagnola con morbido squacquerone e rucola racchiusa in una fragrante piadina, mettendo d’accordo gli amanti della tradizione e della carne.

Troviamo come sempre quattro tipologie di pane, Bob (pane bianco con sesamo), Multicereali (pane integrale e cinque cereali), Senatore (pane con farina Senatore Cappelli e olio Evo, Antonietta (pane bianco simile al “pane brioche”). Immancabili le polentine croccanti, le patate fritte o al forno e gli appetitosi onion rings, accompagnati da birre belghe alla spina Jupiler, Leffe Rousse e Hoegaarden, a cui si affiancano proposte in bottiglia di micro birrifici italiani: Statalenove e Vecchia Orsa, situati nella provincia di Bologna.

“Well Done Burger” è il progetto di burgeria gourmet nato a Bologna nel 2013, risultato di anni di studio e ricerca. L’obiettivo? Reinterpretare in chiave italiana il tradizionale panino americano, con un attenzione particolare agli ingredienti: carni locali e di allevamento non intensivi, farine biologiche e verdure sempre fresche di stagione. Scelte accurate per un burger “ben fatto”, in grado di saziare senza esagerare, con un impegno anche verso l’ambiente, grazie ad una giusta gestione e ottimizzazione di sprechi e dell’inquinamento.

Share

Commenti

commenti