La torta di carote e latte condensato… e si torna bambini #ricette #recipe

Tradizione e genuinità sono alla base della ricetta che vi presentiamo oggi. Il latte condensato è sicuramente un prodotto che fa tradizione e che ci riporta indietro a quando eravamo piccoli.

Tutti gli ingredienti, anche i più semplici, rivestono un ruolo importante e ben preciso all’interno della ricetta di un dolce, contribuendo così alla sua buona riuscita. Ne sono un esempio il Latte Condensato Nestlé, composto da nient’altro che latte e zucchero, e le carote: se uniti e sapientemente lavorati, possono dar vita a un gustoso dolce della tradizione, come la torta di carote.

Sarà sufficiente aggiungere un pizzico di passione e fantasia ed ecco che questi ingredienti si trasformeranno in preziosi alleati per rendere ancora più semplice e veloce la preparazione dei propri dolci, rivelandosi anche estremamente versatili! Il Latte Condensato Nestlé, ad esempio, è perfetto da utilizzare nei dessert a cucchiaio tanto quanto per le torte più tradizionali.

Si narra infatti che nel Medioevo, per sopperire alla scarsa reperibilità dello zucchero, venissero spesso utilizzate oltre alla frutta, anche verdure come la barbabietola o le carota per confezionare e rendere più gustosi i dolci. Allo stesso modo, Il Latte Condensato Nestlé da semplice alimento provvidenziale per i militari in guerra – poiché nutriente, sicuro da consumare e pratico grazie alla sua lunga durata – è presto diventato una ricarica di gusto e aiuto insostituibile, oggi più che mai, anche nel mondo del baking.

Ecco che dall’unione di questi due ingredienti prende forma un impasto soffice a base di uova, zucchero, farina, lievito, olio di semi, carote e Il Latte Condensato Nestlé: una torta perfetta per dare il benvenuto al nuovo anno e dare il giusto tocco di dolcezza a tutti i momenti speciali della giornata.

Ingredienti (tortiera da 23 cm):

  • 1 tubetto da 170 gr di latte condensato Nestlé
  • 300 gr carote grattugiate
  • 180 gr zucchero
  • 250 gr farina 00
  • 3 uova
  • 1 bustina lievito
  • 60 ml olio di semi

Montiamo le uova con lo zucchero fino ad avere un composto spumoso, aggiungere poi sempre con le fruste ma a livello più basso anche l’olio. Aggiungere piano la farina e il lievito setacciati e successivamente anche le carote ben strizzate e il latte condensato, continuando a mescolare fino ad avere un composto omogeneo.

Versiamo il composto in una tortiera a cerniera da 23 cm foderata con carta da forno e cuociamo in forno caldo a 180° per 40 minuti, facendo a fine cottura la prova stecchino.

Share

Commenti

commenti