Westfield Milano: a Segrate il centro commerciale più grande d’Europa nel 2021

E’ da molti anni ormai che i centri commerciali sono la meta preferita ogni giorno da milioni di persone per lo shopping, grazie alla presenza di decine di negozi, ma anche per trascorrere il tempo libero, tra ristoranti e spazi dedicati all’intrattenimento. La presenza di strutture del genere, in Italia, è piuttosto ampia e variegata dal Nord al Sud, ma a breve inizieranno finalmente i lavori per quello che si conferma un progetto a dir poco ambizioso.

Stiamo parlando del Westfield Milano, questo il nome scelto per il nuovo centro commerciale che proprio in questi giorni ha ottenuto il definitivo via libero e che sorgerà nella zona di Segrate. L’importanza del progetto è dettata dal fatto che si tratterà del più grande centro commerciale presente in Europa, e permetterà di generare migliaia di posti di lavoro offrendo a milioni di visitatori l’accesso ad una vastissima area dedicata allo shopping e l’intrattenimento.

Si parla di questo progetto ormai da molti anni, già dal 2009, quando l’allora amministrazione di Segrate aveva scelto nella zona dell’ex-dogana la posizione in cui sarebbe sorto il Westfield Milano. Da allora, tra permessi e pratiche burocratiche, sono stati fatti molti passi avanti, tanto che entro la fine dell’anno dovrebbero finalmente iniziare i lavori di costruzione. La realizzazione dovrebbe richiedere circa tre anni, con inaugurazione fissata al 2021.

Per comprendere le reali dimensioni del progetto, è necessario elencare alcuni numeri piuttosto interessanti. Il Westfield Milano sorgerà su un’area di 185.000 metri quadrati situato nell’aere dell’ex dogana a circa 10 minuti dall’aeroporto di Linate,  con un parcheggio da 10.000 posti auto. Saranno 300 i negozi aperti, 50 boutique tra cui il primo punto vendita italiano del brand di lusso Galeries Lafayette, un cinema multisala UCI Cinemas con 16 sale per ospitare fino a 2500 spettatori. Saranno inoltre presenti 50 ristoranti di alto livello.

Oltre allo shopping e l’intrattenimento, l’imponente struttura servirà anche ad ospitare eventi di ogni genere. La costruzione di Westfield Milano richiederà un investimento di circa 1.4 miliardi di euro, ma secondo le stime contribuirà a creare 17.000 posti di lavoro e almeno 20.000 nell’edilizia (necessari alla realizzazione del progetto).

E considerando che la grandezza della struttura supera di gran lunga il già enorme centro commerciale di Arese, le aspettative sono molto alte e si stima che sarà in grado di generare un flusso di visite pari a 60.000 al giorno arrivando a oltre 21 milioni di visitatori ogni anno, per raggiungere vendita pari a 1 miliardo di euro.

Non resta che attendere futuri aggiornamenti per saperne di più.

Share

Commenti

commenti