Volkswagen si allea con Amazon Web Services per lo sviluppo dell’Industrial Cloud

Il Gruppo Volkswagen e Amazon Web Services (AWS) svilupperanno congiuntamente il Volkswagen Industrial Cloud. È stato annunciato un accordo globale pluriennale per l’implementazione congiunta di questo progetto.
L’industrial Cloud integrerà i dati di macchinari, impianti e sistemi di tutti i 122 stabilimenti del Gruppo Volkswagen. Ciò creerà nuove prospettive per l’ottimizzazione dei processi produttivi, consentendo significativi miglioramenti. L’Industrial Cloud fissa quindi i requisiti essenziali per raggiungere gli obiettivi di produttività stabiliti. A lungo termine, la catena di approvvigionamento globale del Gruppo Volkswagen –  composta da più di 30.000 siti di oltre 1.500 fornitori e partner – potrebbe essere integrata nel cloud. Sfruttando la tecnologia e i servizi di Amazon Web Services, il Gruppo Volkswagen imposterà il proprio Industrial Cloud come una piattaforma aperta, che in futuro potrebbe essere utilizzata da altri partner industriali, logistici e commerciali.

Continua così la spinta della casa tedesca sulle tecnologie digitali e in particolare sul cloud, che ha già portato il costruttore di Wolfsburg ad allearsi con Microsoft e la sua nuvola Azure per offrire servizi in streaming personalizzati ai clienti.

“Volkswagen sta costruendo la propria nuvola insieme al gigante digitale statunitense Amazon”, un nuovo passo verso la razionalizzazione della produzione e il miglioramento del servizio relativo alla domanda ed offerta. Costruttore e fornitore avranno maggiormente chiare le necessità del singolo consumatore sin dal suo ordine. Migliorerà la logistica, intesa quale miglioramento del servizio finale offerto, ma anche miglioramento della produzione. Ci sarà un’interazione tra analisi ed efficienza. La tecnologia Cloud di Amazon, AWS sarà una piattaforma che farà comunicare in modo condiviso e veloce tutti i fornitori e gli impianti produttivi del colosso automobilistico Tedesco.

La piattaforma AWS non sarà limitata alla produzione della Volkswagen. L’intento dell’accordo siglato tra i due colossi è ovviamente far fruttare oltremodo tale idea e portare alla condivisione del sistema con le altre Case Automobilistiche che potranno accedervi, sfruttando la piattaforma e razionalizzando le proprie risorse al fine della creazione di un “ecosistema industriale globale in costante crescita”.

 

Volkswagen e Amazon intendono mettere in funzione il loro Industrial Cloud e i primi servizi entro la fine dell’anno; a medio termine, fa sapere Vw, circa 220 specialisti in Germania lavoreranno sulla piattaforma cloud. Inoltre, è in programma la realizzazione a Berlino di Centro di Innovazione congiunto di Vw e Amazon.

Il fine ultimo della Volkswagen è quello di razionalizzare la catena produttiva in modo da ottimizzare le operazioni di macchinari e attrezzature e rendere le attività più efficienti e meno costose. Gli investimenti effettuati dovrebbero garantire un miglioramento in fase di ordine-costruzione-vendita, ottimizzando l’acquisto dei materiali, pezzi esterni da fornitori, assemblaggio, consegna, in tempi più brevi e nella massima personalizzazione.

L’idea dell’auto è destinata a mutare entro poco, il passaggio costante e sempre più diffuso all’energia elettrica muterà il panorama automobilistico ed ambientale. Cambierà anche il modo di usare e utilizzare le vetture. Cambierà anche il modo di produrle. Volkswagen si sta preparando. Sta mutando il modo di concepire anche la costruzione delle autovetture del futuro.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: