Uccide una donna e ferisce cinque persone con un coltello a Londra: 19 anni con problemi mentali

attentato_londra

Non è ancora escluso il filone terroristico per quanto avvenuto a Londra nella notte. Il sindaco di Londra, Sadiq Khan, ha per ora rivolto un appello ai londinesi perché rimangano “calmi e vigili”. Il fatto è avvenuto in pieno centro a Londra quando un 19enne armato di coltello ha assalito un gruppo di persone ed è stato poi fermato dalla Polizia con un colpo di pistola Taser. Il Sindaco ha poi confermato che la polizia ha parlato con il giovane, arrestato sul posto e ora in ospedale. Non è escluso ancora nulla, ma rimane il fatto che una donna sia morta e altri cinque siano feriti.

Un uomo di 19 anni è stato fermato poco dopo le 22:39 ora locale (le 23:39 on Italia) e si trova in stato di fermo in ospedale. Le prime indicazioni suggeriscono che la salute mentale avrebbe im ruolo significativo in questo caso“, così ha dichiarato questa mattina Mark Rowley, commissario aggiunto di Scotland Yard. Non è stata per ora rivelata l’identità dell’uomo e delle sei vittime.

Secondo alcuni testimoni presenti sul posto il gruppo delle persone attaccate parlavano spagnolo. La donna che è rimasta uccisa aveva 60 anni, è stata soccorsa sul posto ma non ce l’ha fatta. L’attacco a colpi di coltello è avvenuto intorno alle 22.30 di mercoledì sera a Russell Square, nel pieno centro di Londra, a due passi dal British Museum.

Secondo le dichiarazioni, la Polizia è stata chiamata alle 22.33 di ieri sera da un testimone che ha raccontato come un uomo con un coltello stesse insultando e minacciando i passanti a Russell Square. Alle 22:39 è stato arrestato, prosegue il comunicato. “Uno degli agenti ha scaricato su di lui l’intero potenziale di un taser”.

Le autorità hanno chiesto aiuto a tutti quelli che erano presenti sul posto a rilasciare la propria testimonianza anche in forma anonima. Mark Rowley, assistant commissioner per l’antiterrorismo della polizia di Londra, ha avvisato che verranno utilizzate sulla capitale “pattuglie aggiuntive”, con “agenti armati”, per rassicurare la popolazione. Un attacco è considerato altamente probabile a Londra e il livello di allarme terroristico è alto.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: