Tesla: nel 2019 la rete di ricarica Supercharger coprirà tutta Europa

In questi anni si continua a parlare in modo sempre più consistente delle auto elettriche, ma in un paese come l’Italia i numeri sono ancora piuttosto ridotti. E’ vero che negli ultimi anni soprattutto è aumentato il numero di automobili elettriche vendute nel nostro paese, ma si tratta ancora di un mercato di nicchia nel nostro paese, se confrontato con il resto del settore.

Il freno maggiore alla diffusione dell’elettrico è rappresentato da due fattori in particolare. Il primo riguarda il prezzo delle vetture e la quasi totale assenza di incentivi per l’acquisto. Il secondo l’autonomia e la diffusione ancora troppo limitata delle stazioni di ricarica che scoraggiano molti potenziali acquirenti. In merito a quest’ultimo problema, è di questi giorni la conferma che Tesla Motors, nel 2019, amplierà la sua rete di stazioni di ricarica Supercharger tanto da coprire l’intero territorio europeo.

Tesla Motors non ha bisogno di presentazioni. E’ l’azienda fondata dall’imprenditore Elon Musk che da subito ha creduto nelle potenzialità delle auto elettriche, e nonostante i problemi affrontati, si sta confermando uno dei principali produttori di veicoli appartenenti a questa categoria.

Spesso Musk tende ad utilizzare i suoi canali social, in particolare Twitter, per anticipare i progetti futuri della sua Tesla Motors. E lo stesso ha fatto in questi giorni. Secondo Elon Musk, nel corso del 2019, la rete di colonnine Supercharger verrà ampliata ulteriormente, con l’obiettivo di coprire l’intero territorio europeo, dall’Ucraina alla Turchia fino ad arrivare in Norvegia.

L’annuncio è arrivato in risposta ad un utente che riportava una carenza di stazioni di ricarica in grado di supportare la tecnologia CCS Combo (utilizzata dalle auto Tesla), nei pressi di Dublino.

Una notizia positiva, soprattutto per chiunque stia valutando l’acquisto di un’auto elettrica targata Tesla. Tanto più che, per febbraio 2019, è previsto il debutto nel nostro paese dell’attesissima Tesla Model 3, con un prezzo di partenza fissato a €59.600, in attesa della variante più economica che dovrebbe abbattere ulteriormente il prezzo.

Attualmente sono 3200 i Tesla Supercharger sparsi in tutta Europa che consentono di ricaricare rapidamente le vetture dell’azienda californiana. In Italia, in particolare, entro la fine del prossimo anno è prevista l’installazione di almeno 22 nuove stazioni di ricarica. Non resta che attendere ulteriori aggiornamenti.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: