Superenalotto: centrato in Calabria il jackpot da oltre 163 milioni di euro

superenalotto_-jackpot_in_calabria

E’ ormai da molti anni diventata un’abitudine di milioni di italiani quella di giocare una o più volte a settimana una schedina del Superenalotto, il concorso gestito dalla SISAL che generalmente vanta premi in denaro con cifre impressionanti che, soprattutto quando si parla di jackpot, possono letteralmente cambiare la vita del vincitore, ed è innegabile come centrare la combinazione vincente dei sei numeri estratti (tre volte a settimana) sia un sogno per tante persone considerando le cifre di cui si parla.

Era ormai da 200 estrazioni che il tanto desiderato jackpot non veniva raggiunto, tanto che la cifra della combinazione vincente aveva ormai superato i 163 milioni di euro, un sogno per chiunque, ma il caso vuole che la combinazione vincente sia stata centrata proprio durante l’estrazione di ieri, da un fortunato vincitore in Calabria, precisamente a Vibo Valentia.

La conferma è arrivata nella serata di ieri ed ha confermato che il jackpot da 163.5 milioni di euro è stato effettivamente centrato a Vibo Valentia, giocando una schedina da due colonne con una spesa complessiva di appena €3. Il vincitore, inoltre, ha azzeccato il numero stella, portandosi a casa un’ulteriore vincita di altri 2 milioni di euro oltre al jackpot da sogno.

La combinazione vincente 3-12-23-71-76-83 è stata giocata presso la ricevitoria Lo Bianco in via Dante Alighieri a Vibo Valentia, dove si sono subito radunati giornalisti e persone del posto e, come spesso avviene in questi casi, si è deciso di festeggiare. Nulla è dato sapere, invece, sull’identità del fortunato vincitore. A detta del titolare, è infatti quasi impossibile sapere chi può aver giocato la schedina, considerando che la ricevitoria è frequentata ogni giorno da molte persone trovandosi in una zona centrale della città. Il 6 centrato nell’estrazione di ieri è ufficialmente il 116° nella storia del Superenalotto, e arriva come già detto a distanza di 200 estrazioni. L’ultima combinazione vincente era stata centrata nell’ottobre 2015 a Catania, permettendo al fortunato vincitore di portarsi a casa quasi 22 milioni di euro.

Il jackpot di ieri, pur essendo impressionante, non è il più alto nella storia del Superenalotto. Il premio in denaro più alto raggiunto nella storia del Superenalotto è stato centrato nell’ottobre 2010, attraverso un sistema che ha portato nelle tasche dei vincitori una cifra record che sfiorava i 178 milioni di euro.

Con il jackpot preso grazie all’ultima estrazione, a beneficiarne saranno anche le casse dello Stato, dove saranno versati 9.9 milioni di euro, equivalenti al 6% della vincita complessiva prevista per legge. A questo punto non resta che attendere il prossimo “6”, considerando che già dalla prossima estrazione prevista per domani il jackpot partira da poco più di 41 milioni di euro, una cifra tutt’altro che irrisoria.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: