Sopravvivere al lunedì… con Na Cosetta!


Abbiamo temporeggiato…fatto finta di aver confuso giorno…guardato meglio il calendario…ma il tanto temuto lunedì è tornato! L’inizio settimana, il lavoro, le attività, la tabella di marcia, la routine a cui non possiamo tirarci indietro nell’attesa di riabbracciare il venerdì.
Il lunedì è lì, ti aspetta dal tuo svogliato risveglio e dal pigro andamento della giornata, ma che c’è da fare il lunedì sera a Roma?

Qualche attività commerciale meritatamente riposa, ma per chi ha lavorato anche nel week end e ha voglia di una serata tra cena e chiacchiere o anche per iniziare bene la settimana… ci pensa Na Cosetta, il conosciuto locale al Pigneto in Via Ettore Giovenale 54/A che unisce ad una cena sfiziosa il sound della buona musica.
Tutto ha avuto inizio nel 2014 quando i 4 soci Stefano Cicconardi, Chiara Ioele, Luca Bonafede e  Angelo Cocchini hanno deciso di unire le loro forze in questo progetto: far andare a braccetto musica e cibo, con una ispirazione un po’ newyorkese, ma con il sapore tutto italiano.
Gli anni passano e anche di persone ne passano a Na Cosetta, persone che portavano il loro stile, il loro sound e intanto si cresce insieme . Solo per farvi qualche nome: Morgan, Renzo Rubino, Simone Cristicchi, Francesco Tricarico, Paolo Benvegnù, Francesco Di Bella, Mario Venuti, Diego Mancino. Memorabili poi le incursioni di grandissimi come Ron, Don Backy, ma anche dei giovani Calcutta, Galeffi, Viito .
Ma torniamo al nostro obiettivo: sopravvivere al lunedì! Il lunedì a Na Cosetta si ascolta swing e ora si può anche degustare il nuovo menù che vi porterà in giro per il mondo, infatti le proposte sono una selezione delle migliori ricette provate durante le serate e servite in modalità tapas, in condivisione, un mangiare non tipicamente italiano (da casa della nonna) che siamo abituati all’antipasto, primo, secondo …ma che ricorda un po’ la Spagna, l’ oriente,ma potremmo essere anche a Parigi o New York.
Stefano Cicconardi , uno dei soci, ci consiglia di iniziare con gli sfizi preparati dalle mani dello chef Luca Bonafede, che hanno il sapore gustoso dell’Humus di ceci e zucca oppure un Pinzimonio Satay (salsa a base di burro di arachidi,latte di cocco, lime, soia, zucchero di canna etc) .
Si prosegue con il giro del mondo, ma sempre con un tocco italiano : Chirashi milanese, il Picchiapò di Budapest, il Sushi di Fidel o la Parmigiana di Giacarta.

chirashi milanese

Non possono mancare i cavalli di battaglia, come le Potato cup (le famose patate a dadini, cotte in padella e condite come se fossero pasta) e le Polpette ubriache ai gusti Bloody Mary, Bolinho caipirinha, Del Capo. Per ogni giorno della settimana, il viaggio torna a far tappa in Italia, con un piatto della tradizione: dal risotto alla zucca del lunedì, passando per la cotoletta orecchia di elefante del mercoledì e il classicissimo del giovedì, gli gnocchi al forno pomodoro e mozzarella.

picchiapò di Budapest

Per l’angolo dei dolci, invece, ‘Na Cosetta ha appena lanciato la collaborazione con la pasticceria De Bellis che fornisce la linea dei golosissimi dessert tra i quali Maria Antonietta, Assoluta e Rocher.

Maria Antonietta

Non mancano le contaminazioni food nei drink, come la Caipiroska che
incontra il guacamole, diventando un Caipimole. Questa e altre proposte si trovano nella nuova carta dei signature cocktail sotto la supervisione di Angelo Cocchini, otto proposte che per questa stagione puntano soprattutto sull’uso della birra e della grappa in miscelazione. Fra i nuovi cocktail si trova per esempio il BB Sour (Bourbon, birra Ipa, succo di limone, sciroppo di zucchero), oppure fra le proposte a base grappa, lo Slow Down (Grappa barricata, rum scuro, succo di arancia, succo di lime, sciroppo di zucchero di canna, Ginger ale).

Grampa sour

Ora avete proprio tutte le indicazioni per il lunedì, ma anche per gli altri giorni della settimana perché Na Cosetta è aperto sempre con orario 18/2.

‘Na Cosetta
Indirizzo: Via Ettore Giovenale, 54/A
Telefono: 06 45598326
“http://www.nacosetta.com/”www.nacosetta.com

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: