Casa EditriceProssime uscite: Il Segreto delle sette dame

Sicurezza è anche avere un bel seno? Forse si, ma non sempre

Il voto degli utenti
[Totale: 0 Media: 0]

Chest of a young woman

Torniamo a parlare di Seno, come fattore estetico, ma non per l’irrefrenabile gusto di noi maschietti di far cadere l’occhio sulle scollature o sui seni mostrati al vento. Stavolta affrontiamo, o tenteremo di affrontare il discorso più incentrato su l’esigenza delle donne di piacersi e di stare bene col proprio corpo. Subito dopo il cambiamento fisico successivo allo sviluppo cambia, inevitabilmente, il modo di rapportarsi col prossimo e con se stesse, non tanto per il proprio modo di essere, ma per come gli altri ci vedono. La ragazzina lascia il posto alla donna. Un bel seno porta spesso a influenzare il modo di porsi con gli altri, e gli altri con le ragazze. Sembrano discorsi sciocchi, ma tante donne ne soffrono e tanti drammi si sono consumati tra le adolescenti per ciò che potrebbe sembrare un problema marginale nella vita di ognuna, ma che determina, talvolta, scelte e modi d’essere che spaziano tra il ridicolo e il drammatico. Il problema può riguardare Chi il seno non lo ha e Chi ne ha troppo. Talvolta, si vedono bambine con maglioni e giacche a coprire ciò che natura ha dato loro, perché si sentono ancora inadatte. Al contempo c’è chi non avendo beneficiato delle forme proprie che identificano le donne, si sente  inadeguata in un contesto sociale basato molto sull’apparenza.

Purtroppo è vero che ciò che è bello attira (banalità sensata), e il seno rimane uno dei canoni che meglio identificano e rendono le donne attraenti.

Per risoldecolté2vere, in parte, le problematiche legate a questo tipo di problemi, l’evoluzione stilistica, sociale e chirurgica ci è venuta incontro. Alla fine degli anni ottanta andava di moda la donna androgina, senza seno, che aveva sviluppato negli occhi e nella sinuosità di tutto il corpo la propria femminilità. Le donnone “tuttetette” erano fuori moda (ma comunque non hanno mai subito grossi  cali nei giudizi popolari). Oggi tutto sembra essersi attenuato e variegato. Gli eccessi hanno lasciato il posto ad un gusto più normale. Anche il seno è diventato, secondo un giudizio espresso recentemente “normalmente” a goccia. I push-up prima e i reggiseni di varia fattura, hanno donato e riempito. Gusti più atletici hanno rimesso in discussione gli antichi parametri. Un seno piccolo a volte può essere più attraente di un senone, anche perchè più leggero e meno impegnativo. Le rotondità possono avere anche forme più contenute. La sensualità viene espressa da tutto il corpo, dagli occhi e per fortuna dal cervello (che poi detto da un uomo lascia il tempo che trova…).

Avere un bel seno per natura è una fortuna, ma per le meno fortunate può esserci l’intervento della  chirurgia estetica.

Il miglioramento dei fattori estetici, migliora anche la vita sociale. Non vogliamo essere superficiali e banalizzare tutto, ne lasciare intendere che il seno deve essere per forza grande, anzi. Però ci sono casi, che meritano un’analisi differente. In determinate situazioni l’intervento chirurgico non deve essere escluso. Personalmente ritengo che dopo un’accurata visita, colloqui  supportati da uno psicologo si potrebbe sostenere tale esigenza, e aiutare chi vive nel disagio. Tutto deve essere avvalorato da un giudizio medico complessivo che ne consigli o meno tale scelta, costruendo un seno che possa essere, il più possibile,  in armonia con il corpo. Vanno poi considerati anche altri fattori,  non solo ante, ma anche posteriori all’intervento e i relativi effetti non solo fisici. Chi soffre di determinate ansie, insicurezze, potrebbe soffrire in egual misura, anche dopo un intervento così invasivo di nuove problematiche. Non stiamo parlando di attrici e gente del mondo dello spettacolo, ma di donne o ragazze normali.

decolté3

“Un recente sondaggio ha evidenziato come il miglioramento estetico del proprio corpo aiuta nei rapporti con l’altro sesso, con il rispettivo partner e in genere fa si che migliorino  i rapporti sessuali nella coppia. Quando c’è una maggiore accettazione e del proprio corpo, migliora  anche la disponibilità verso gli altri”.

Un Bel seno rende più sicure di sé? Forse… dipende da chi si frequenta e se sa apprezzare la donna che ha vicino.

Commenti

commenti