Roma piena di buche e la Procura indaga. Sui social invece parte il #cinebuche con video e immagini

Che Roma sia piena di buche non è una novità. Da anni i cittadini lamentano, segnalano, denunciano ma le buche continuano ad essere un orrore cittadino senza contare i forti rischi che corriamo ogni giorno dovendo attraversare a piedi e con i motorini. Anche le macchine non sono al sicuro e spesso ci si lascia qualche pezzo, tanto sono profonde. Con la pioggia poi i tanti piccoli laghetti che riempiono le vie sono veramente una vergogna. Così la procura ha avviato un’indagine sulle condizioni delle strade cosparse di buche. Forse dobbiamo ringraziare #Burian e il maltempo di questi giorni, che ha reso ancora più invivibili le buche tanto da tirar fuori il problema in modo forse più concreto. Al momento non ci sono indagati o ipotesi di reato, ma di sicuro tanti esposti arrivati a piazzale Clodio e presentati da associazioni di consumatori che denunciavano la presenza di buche su molte strade di Roma che hanno causato pesanti disagi alla circolazione, sopratutto nelle giornate del 5 e 6 marzo.

Questa mattina si è tenuto il summit Campidoglio-Municipi, alla presenza dell’assessore ai lavori pubblici e tecnici. Il Comune ha messo sul piatto un supporto economico per intervenire sulle strade di competenza municipale, ma anche squadre aggiuntive, il cosiddetto ‘Piano Marshall’. La priorità dell’amministrazione è intervenire immediatamente sulle buche rafforzando il pronto intervento in tutti i territori.

E fin qui leggere queste righe porta solo tanta rabbia da parte di chi deve convivere da sempre con questa situazione, ma ad alleggerire un po’ i tempi di risoluzione arrivano i tanti video ironici e virali sulle buche romane come  “La La grande buca” , “Profondo Fosso”, “Bianco, rosso e cerchione” o “La Grande buchezza” solo per citarne alcuni… se volete farvi due risate andate su Twitter e vedrete quanti sono i tweet #cinebuche dedicati!

Non ci resta che aspettare e sperare che da qualche parte arrivi il modo di sanare questo grosso problema romano, intanto… ridiamoci su!

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: