PlayStation Now arriva in Italia. Ecco dettagli e prezzi di abbonamento

 

La fruizione di contenuti digitali attraverso lo streaming è generalmente riferita ai contenuti video. Basti pensare a Netflix e Amazon Prime Video, ma anche ai tanti altri servizi simili disponibili nel mondo, che consentono di accedere ad un ampio catalogo di produzioni, dalle serie tv ai film, pagando un abbonamento mensile. Negli ultimi anni, tuttavia, questo metodo di accesso ai contenuti digitali si è esteso anche ad un mercato in continua espansione come quello dei videogiochi.

L’idea di non dover più acquistare le copie fisiche dei videogame ma di accedere alle stesse produzioni videoludiche in streaming, attraverso un semplice abbonamento, potrebbe diventare in futuro la nuova frontiera del gaming. Un esempio di quanto appena descritto è il servizio PlayStation Now, lanciato da Sony già alcuni anni fa ma solo in alcuni paesi. Ebbene oggi il colosso giapponese annuncia ufficialmente la disponibilità di PlayStation Now anche in Italia, svelando dettagli sul servizio e sui prezzi d’abbonamento.

PlayStation Now è già disponibile in alcuni paesi da diversi anni. Il funzionamento appare piuttosto semplice. A fronte di un abbonamento mensile o annuale, gli utenti PlayStation Now hanno accesso ad un ampio catalogo di videogiochi. Questi possono essere scaricati sull’hard disk della console oppure giocati direttamente in streaming, senza bisogno di download.

Da oggi PlayStation Now debutta anche in Italia e lo fa al prezzo di €14,99 al mese o con abbonamento annuale da €99,99. Il catalogo appare piuttosto ricco e comprende sia esclusive Sony che titoli multipiattaforma. I giochi disponibili sono alcune delle più importanti produzioni realizzate per console PS2, PS3 e PS4 per un totale di oltre 600 giochi. Il catalogo, tuttavia, verrà aggiornato ogni mese con nuove aggiunte. Ma qui si presenta la prima differenza. I titoli PS2 e PS4 potranno essere scaricati sull’hard disk. Tutti i titoli appartenenti al catalogo PS3, invece, potranno esclusivamente essere giocati in streaming. Ulteriore differenza è legata alla risoluzione. I giochi riprodotti in streaming con PlayStation Now avranno una risoluzione massima di 720p. I titoli scaricati tramite il servizio di Sony, invece, potranno usufruire della risoluzione 4K e dell’HDR, per le piattaforme che supportano questa tecnologia.

I titoli scaricati, inoltre, potranno essere giocati anche offline, ma sarà obbligatorio connettersi almeno una volta a settimana. Per la riproduzione in streaming, inoltre, sarà necessario essere dotati di una connessione a banda larga con velocità minima di 5Mbps. I giochi in streaming non avranno bisogno di abbonamento a PS Plus per poter giocare online e i salvataggi verranno archiviati nel cloud.

I videogiochi inseriti nel catalogo comprendono moltissime produzioni di grande successo, da Heavy Rain alla trilogia di Uncharted, la saga completa di God of War, Bloodborne, The Last of Us ma anche Read Dead Redemption, Metro Last Light e tantissimi altri.

Importante, inoltre, è quanto annunciato da Sony in merito alla fruizione del servizio. Per abbonarsi a PlayStation Now non sarà necessario essere in possesso di una console da gioco Sony. PlayStation Now sarà accessibile anche da PC, tramite app dedicata, permettendo così di giocare alcune delle più importanti esclusive PlayStation sul proprio desktop. In questo caso, però, i videogiochi su PC potranno solo essere giocati in streaming, e non scaricati. Questo significa che anche le produzioni più recenti potranno essere giocate in streaming su PC con una risoluzione massima di 720p. I requisiti minimi richiedono sistema operativo Windows 7, 8.1 o Windows 10, 2GB di RAM, processore 3.5GHz Intel Core i3 o 3.8GHz AMD A10. Potranno essere usati controller Dualshock 3 o Dualshock 4 o altri pad compatibili.

Per gli indecisi interessati prima a provare il servizio (mettendo alla prova, ad esempio, la velocità della propria connessione durante lo streaming dei giochi), Sony offre la possibilità di provare il servizio gratuitamente per 1 settimana.

PlayStation Now, in Italia, arriva certamente in un periodo d’oro per le piattaforme Sony. PlayStation 4 conta 91.2 milioni di unità spedite nel mondo, gli utenti connessi al PlayStation Network sono 90 milioni e gli abbonati a PlayStation Plus sono 34.3 milioni.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: