Next stop… Palmerie Parioli

Quartiere Parioli, palazzi sontuosi, gente di Roma Nord, signore impellicciate e boutique sul viale alberato, addormentato nel suo torpore di eleganza stagnante di “quartiere della borghesia medio alta”, così definito dagli anni 50.

Ma forse qualcosa sta cambiando… soprattutto nel settore food.

Da qualche anno i classici ristoranti e le piccole realtà di quartiere hanno lasciato spazio a nuove idee e nuove aperture proprio lungo il viale alberato, una di queste, proprio al n. 7, sarà protagonista del mese di Aprile con una nuova e interessante proposta food e cocktail bar: Palmerie Parioli.

L’idea viene ad un gruppo di giovani imprenditori già collaudati con il conosciuto Coffe Pot (Trastevere via del Politeama 12 e Piazza Bologna Via Michele di Lando 20), infatti Melissa Leone, Giorgio Fiorilli, Francesco Chiappini, Andrea Clapier e Simone Brengola ci hanno preso gusto e per questa nuova impresa hanno tirato dentro due nuovi soci( ma soprattutto amici) per una già squadra vincente: Simone Barberio e Alessandro Borghi.

Ebbene si, dopo la serie tv Suburra, i meritati successi al cinema e sul palco della Mostra del Cinema di Venezia in veste di “padrino”, il giovane attore romano, vuole cimentarsi nell’imprenditoria del food e sicuramente gli riuscirà bene anche questa!

Il locale avrà come file rouge la passione per i viaggi dei giovani soci, quindi raccogliere dalle loro esperienze e curiosità in giro per il mondo, i sapori, la fantasia e l’estro sia nella cucina che nel beverage.

Oriente, Marocco, Bali, Messico e tanto altro troverete nel menù di Palmerie con pesce fresco che arriva dal litorale laziale tutti i giorni.

Aprirà dalla mattina per proporre open bread, pasticceria, pancake e smoothies.

Al pranzo e alla cena ci penseranno in cucina Maurizio Zezza, Marco Fontana e Chiharu Igarashi con proposte di ramen e sushi.

La direzione di sala sarà affidata a Edoardo Savino, ottimo padrone di casa che ci ha presentato alcuni piatti del nuovo menù con abbinamento di cocktail e vini.

‪Come cocktail di benvenuto è stato servito un Twist on Bellini : vodka, Franciacorta, marmellata di kumquat , succo di lime, sciroppo cardamomo e camomilla .

Twist on Bellini

Lo chef Maurizio Zezza ci ha proposto il suo Chawan mushi: “Pudding ” di uovo, soia e sakè con capesante e uova di salmone

In abbinamento Franciacorta Brut, azienda vinicola “San Cristoforo”.

Chawan mushi

Si è proseguito con Gamberi con salsa Cremosa: gambero scottato avvolto ad un fungo shiitake con topping di menta e chili garlic mayo e uova di salmone

In abbinamento Franciacorta Brut, azienda vinicola “San Cristoforo”

gamberi con salsa cremosa

Il testimone poi è passato alla chef Chiharu che ci ha presentato un piatto di maki misti, molto gustosi e diversi dai soliti maki asciutti e tradizionali:

Maki di capesante

con avocado, yuzu miso e mix di sesamo e topping di tobiko yuzu, shiso e yuzu miso

Maki di salmone

con cipolla rossa marinata, yamagobo marinato, insalata, tobiko rosso, toppinng di maionese piccante e shiso

Maki di granchio e mango

con avocado, tobiko rosso, sesamo bianco e topping di mango e maionese piccante

Veggie maki

con avocado, cetrioli, yamagobo o carote, zenzero, sesamo e topping di purea di edamame, pomodorini, maio- nese al wasabi e salsa agrodolce

In Abbinamento(un fantastico) Riesling kabinett trocken, azienda vinicola “Gessinger”

Come cocktail finale è stato servito un “Juliet’s Margarita” : Tequila Don Julio,Mezcal, liquore al fiore di sambuco , succo al lime, crust di sale e pepe.

L’eleganza e l’estro dei soci sono rispecchiati anche nell’arredamento del locale , che non si discosta dal menù ed è stato personalmente curato da Melissa Leone: riad tipici del Marocco, sedie in rattan e cuscini berberi, statue a grandezza naturale provenienti direttamente da Bali.

Si diceva: Aprile dolce dormire, ma sicuramente questa nuova apertura ci terrà ben svegli, poiché ogni sera verrà proposto un evento differente, con dj set , musica live ed esposizioni.

Palmerie Restaurant et Jardin, vi aspetta da Aprile in viale dei Parioli 7 a Roma.

 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: