Maurizio Costanzo parla del #tumore del figlio della #Santarelli

“Il caso della Santarelli è diverso dagli altri. Mi rendo conto che ci possano essere genitori che si immedesimano nel racconto della showgirl perché magari stanno passando o hanno passato un calvario come il suo […] Insomma, la storia del piccolo Giacomo è permeata da uno spirito di condivisione. E non la trovo inopportuna“, così scrive Maurizio Costanzo sul settimanale Nuovo Tv per commentare il caso del figlio di Elena Santarelli che un tumore.

In molti si sono aizzati contro la Santarelli per la sua scelta di parlare del male del figlio sui social network, senza considerare quanto debba essere stato difficile per lei farlo e senza capire che si tratta di un modo per continuare ad aiutare anche le altre famiglie che devono combattere ogni giorno con questo male.  “Non è stato facile per me espormi pubblicamente sul problema che stiamo attraversando – ha detto – L’ho fatto per aiutare in primis la ricerca perché credo che quando un personaggio viene travolto da una vicenda così deve portare aiuto alle associazioni che hanno poca visibilità […] Credo che sia molto più semplice debellare questa bestiaccia (la malattia, ndr) che la stupidità e l’insensibilità di alcuni”.
Elena con Alessia Marcuzzi ha passato una serata insieme «A casa di Edo», nella struttura realizzata a Carsoli, in provincia dell’Aquila per dare sostegno alle famiglie dei bimbi ricoverati al Bambino Gesù di Roma hanno voluto portare un sorriso ai piccoli ricoverati.
“Grazie amica mia @elenasantarelli per avermi fatto conoscere così tante belle persone oggi all’ @ospedalepediatricobambinogesu  E’ stato emozionante condividere qualche momento con i bambini del reparto di oncologia e oncoematologia, con le loro famiglie e con i meravigliosi angeli che si prendono cura di loro (in parte con noi in questa foto). E tu sei una guerriera vera amica mia, e Jack un portento. Ti voglio bene” ha replicato emozionata la Marcuzzi.

Su Giacomo, il suo primogenito avuto dal marito Bernardo Corradi, ha detto: “Non ha la leucemia, ma un altro tumore. Se mi avessero detto mesi fa ‘tuo figlio dovrà combattere contro il tumore’ avrei risposto come te, ma posso assicurarti che ti sale una forza che neanche ad oggi riesco a spiegarmi. Non mi lascerò travolgere dalla tristezza, a tutti quelli che gentilmente e con amore mi inviano consigli voglio rassicurarli che sono già sul pezzo, ovvero so benissimo che devo essere positiva, solare etc etc […] d’ora in poi vorrei almeno su Intagram cambiare tema. Scrivetemi pure come sempre, Santa come fai colazione? Oppure Santa quante volte ti alleni?, Insomma su Instagram vorrei leggerezza. Ancora grazie per tutto”.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: