Mamma mi ha abbandonato: bimbo di 8 anni lasciato in strada a Carmagnola

Un bambino di 8 anni, solo, vagava per Carmagnola in provincia di Torino. La storia risale a qualche settimana fa quando il piccolo stava cercando di andare da alcuni parenti, in stato confusionale, quando è stato trovato dai Vigili della Polizia Municipale. Quando gli è stato chiesto perché fosse solo ha risposto: “La mamma mi ha abbandonato, non mi vuole più”. Il bambino è stato lasciato in campagna, in mezzo alla strada e da lei non vuole tornare. Parla benissimo italiano, ma non sa scrivere perché a scuola non è mai stato portato. Partita subito la ricerca della madre, una donna di 38 anni con origini bosniache, trovata poi in un campo nomadi a Chieri. La donna ha subito confermato quanto detto dal figlio: “Vivo con un nuovo compagno e in roulotte non c’è più posto per il bambino”.

Il padre, residente in provincia di Caserta, non risulta raggiungibile e la donna non vuole riprendere con sé il figlio. Ora i servizi sociali di Torino, con il controllo del Tribunale dei Minori, dovrà occuparsi del bambino ora in una comunità protetta. Ovviamente i due genitori sono stati denunciati per abbandono di minore.

Il Sindaco di Carmagnola, Ivana Gaveglio, ha commentato: “Una storia da spezzare il cuore. Il bambino ora è in una casa protetta. E’ diventato un po’ la mascotte di tutti e, in particolare, della polizia municipale. Si è interessata la Caritas e c’è stata una gara a procurargli abiti e cose di prima necessità. Lui sta bene, è tranquillo, è tenerissimo. Ma il suo percorso di vita è in salita. L’importante sarà dotarlo degli strumenti per affrontarlo”.

Una storia incredibile, che lascia senza parole.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: