Mai più complici – Nella Giornata Mondiale contro la violenza sulla donna 25/11/2015 presso l’Università La Sapienza di Roma

Giornata mondiale contro la violenza sulla donna 
Mai più complici
Mercoledì 25 novembre 2015 – ore 10.30
Aula Magna Rettorato
Piazzale Aldo Moro 5, Roma

@sapienza - violenza donne 300.185-

Mercoledì 25 novembre, Sapienza Università di Roma aderisce alla “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne” con un evento di riflessione e condivisione, proposto dal Comitato Unico di Garanzia.
L’Ateneo supporta anche la campagna internazionale di sensibilizzazione “Orange the world: end violence against women and girls”, promossa dal Segretario Generale delle Nazioni Unite, l’illuminando di arancione la fontana della Minerva e i Propilei situati all’ingresso principale dell’Ateneo.
La manifestazione vuole, da una parte, incoraggiare un’interrogazione individuale e collettiva sui meccanismi relazionali che producono la violenza contro le donne e la nascondono, dall’altra mettere a fuoco cosa può e deve fare l’Università come ente dedito alla formazione e alla qualificazione professionale.
In particolare l’attenzione è rivolta a quanto si sta già realizzando da parte delle diverse istituzioni dello Stato e a quanto ancora occorra fare per una piena assunzione di responsabilità.

Introdurranno i lavori il Rettore Eugenio Gaudio, il direttore generale Carlo Musto D’Amore, la delegata del Rettore per le pari opportunità Giuliana Scognamiglio, la presidente del Comitato Unico di garanzia del personale tecnico-amministrativo Daniela Magrini e Francesca Bagni Cipriani, Consigliera Nazionale di Parità effettiva.

Nel corso della manifestazione sarà rappresentata la pièce teatrale di Cristina Comencini “L’amavo più della sua vita”, con gli attori Irene Petris ed Edoardo Natoli, per la regia di Paola Rota.

Seguirà una tavola rotonda con la partecipazione di esponenti delle istituzioni, alla quale interverranno Cristina Comencini, scrittrice e regista, Maria Monteleone, magistrato, Fabrizia Giuliani, deputata della Repubblica, Vittoria Doretti, componente del tavolo Interministeriale “Codice Rosa”, Annalisa Perrotta, docente della Sapienza.

Coordina i lavori Maria Serena Sapegno, docente della Sapienza, mentre le conclusioni sono affidare a Mario Morcellini, prorettore alle Comunicazioni istituzionali.

L’evento ha valenza formativa per il personale tecnico-amministrativo della Sapienza che partecipa. Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili.

(dal Sito Istituzionale: www.uniroma1.it)

No-Violenza-contro-le-Donne

Share

Commenti

commenti