L’uomo in inverno è più fedele (sopratutto durante le festività natalizie)

L’uomo in generale ha una certa propensione biologica al tradimento, ma in alcuni periodi dell’anno non è proprio così.

Infatti in inverno, e anche con l’avvicinarsi delle festività natalizie, l’uomo è molto più fedele alla propria compagna e ora vi spiegheremo i motivi di questa rinnovata fedeltà coniugale.

Il primo motivo è che in inverno siamo tutti più coperti, e le donne finchè sono avvolte da sciarpe, cappelli, e cappotti mostrano meno le loro forme e gli ormoni maschili non si mettono in moto. Diversamente in primavera/estate aumentano le zone scoperte delle donne e l’uomo è più propenso ad una relazione anche di poco tempo.

In inverno aumenta anche la pigrizia e la voglia di rimorchiare viene sostituita dall’ozio domestico. Infatti spesso si preferisce rimanere a casa magari davanti ad un bel film o alla serie tv preferita, abbracciati alla propria compagna, e non è un caso che alcuni uomini vengono definiti “orsi” dalle proprie compagne.

Sopratutto durante le festività natalizie si mangia di più e la digestione di tutte le delizie della tavola (dolci compresi) richiede molto tempo e sforzo per lo stomaco, e l’idea di uscire in cerca di possibili partner sarà l’ultimo dei pensieri maschili. Inoltre la frenesia degli acquisti, il traffico caotico delle grandi città, e l’organizzazione della settimana bianca toglie tempo alle possibili relazioni extra-coniugali.

Per ultimo quando si fa buio, il freddo aumenta, e magari fuori piove o nevica, per l’uomo non c’è niente di meglio che rimanere abbracciati alla propria compagna dentro il letto caldo con i termosifoni al massimo e la propria donna diventa unica, e il desiderio di cercarne un’altra non sfiora minimamente il cervello maschile.

 

 

 

 

Share

Commenti

commenti