Lapo Elkann, droga e sesso e falso rapimento, una vita di eccessi

lapo6

Che Lapo Elkann sia un tipo eccessivo, lo ha dimostrato nel tempo. Eccessivi sono i suoi occhiali, i suoi vestiti, le interpretazioni grafiche di tutto ciò che si fa disegnare dal suo staff. I suoi comportamenti hanno sempre denotato, così come le espressioni del suo estro creativo (che forse io non ho mai capito), una certa instabilità. Forse pochi pensieri e problemi. Forse una vita poco terrena e molto sniffata, più che inspirata. Da ragazzino sembrava il classico furbetto che la sapeva lunga e se la godeva alla grande. Tanti soldi, possibilità infinite e viaggiava e si muoveva per il mondo (e in fondo tutti un po’ lo invidiavamo). Sembrava avesse tutto e fosse la persona più serena del mondo. Sembrava uno che se ne fregava di tutto e tutti.  A parte quelli che si riempono la bocca e che vivono in certi ambienti, costretti ad elogiare qualsiasi cosa passi per mano di taluni soggetti, le sue opere non mi sembra resteranno nella memoria. Faranno cassa, forse. Un peccato, perché in fondo  non sarebbe male, sembra quasi essere stato messo da una parte – in famiglia – e lui va cercando ancora la sua strada… piena di trappole.

Ne ha combinata un’altra. Dopo il 2005 quando a Torino fece scalpore la sua nottata brava tra droga sesso, ora si è reso protagonista di qualcosa un po’ più grave. Sembrerebbe che l’ex rampollo di casa Agnelli, abbia simulato un sequestro al fine di ottenere dalla famiglia 10.000 dollari. Aveva infatti speso tutto ciò che possedeva in droga alcool con una escort.

Cosa abbastanza sciocca, un’azione del genere, con un tal nome innalza immediatamente la soglia di controllo degli organi preposti. La Polizia di New York lo ha individuato immediatamente e posto in arresto. Lapo era arrivato a New York giovedì per la festa del Ringraziamento, e dopo aver contattato le “giuste” persone ha festeggiato a modo suo. Finite le provviste di alcool e droga, ha inscenato il Falso rapimento per intascare altro contante. Da Torino però hanno contattato gli organi di polizia che si sono mossi facendo credere che il denaro sarebbe stato consegnato secondo le modalità richieste, ed è scattato l’arresto. Il 25 gennaio ci sarà il processo e Lapo Elkann dovrà comparire davanti al Tribunale per Falsa denuncia ai fini di estorsione. Fonti vicine al rampollo hanno dichiarato all’ANSA “di non avere nulla da commentare o da aggiungere alla notizia circolata”.lapo1

Eccessivo anche nei modi, oserei dire anche infantile, forse un po’ annebbiato dai fumi respirati e gradazioni  ingerite, a 39 anni, provenendo dal suo Ambiente avrebbe potuto e dovuto saper trovare modi e strade diverse. Non sono certo i soldi, ancora, a mancare a certe dinastie. O forse è isolato. Sicuramente non sta passando un buon momento; oppure si, e secondo lui godersela è vivere così. Avrà visto il mondo in lungo e largo, avrà vissuto in luoghi e conosciuto persone, avrà mangiato, fatto bagni in mari cristallini, sciato nelle montagne più belle del mondo, visto foreste e deserti, avuto donne e amici  di ogni sorta, ma di povertà alla fin fine mi sembra ne abbia più delle persone comuni. Ciò che mi fa arrabbiare è pensare che in fondo è anche preparato e in gamba.

lapo5

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: