La nuova moda dell’estate? Il selfie taroccato in località da sogno

Finti selfie in vacanza

Ogni giorno nel mondo sono milioni le persone che si usano lo smartphone per scattarsi dei selfie, e se per qualcuno è un’azione che serve a ricordare momenti importanti trascorsi in compagnia di amici, familiari o personaggi famosi, per qualcun’altro può diventare una vera e propria ossessione spingendo ad effettuare autoscatti in maniera quasi compulsiva per condividere con il mondo ogni istante della propria vita. La stagione estiva, in tal senso, è il momento in cui le persone tendono a condividere più foto attraverso i principali social network, complici i periodi di vacanza. Ma non tutti gli italiani durante la stagione estiva partono per le vacanze, ed è proprio in questa categoria che rientrano quelle persone che pur restando a casa, decidono di affidarsi alla tecnologia per creare false foto in luoghi da sogno da condividere sui social. Stiamo parlando del fenomeno del “selfie scam”, che a quanto pare sembra spingere almeno 2 milioni di italiani a creare finti selfie in luoghi da sogno per vantarsi delle proprie vacanze inesistenti.

E’ quanto scoperto da un sondaggio effettuato da una web analysis che ha coinvolto 500 turisti tra i 20 e 50 anni, in collaborazione con un gruppo di psicologi, e che hanno portato alla luce dei dati alquanto interessanti secondo cui sarebbero almeno 2 milioni gli italiani che in questa estate 2016 hanno deciso di creare dei finti selfie o veri e propri fotomontaggi che li ritraggono in luoghi spettacolari dove, in realtà, non sono mai stati. Ciò è reso possibile da portali web e applicazioni che consentono di creare dei selfie credibili che ritraggono le persone in hotel, ristoranti o luohi di villeggiatura spettacolari. Photowithme, ad esempio, offre una vastissima selezione di immagini di personaggi famosi da aggiungere ai propri selfie, mentre Fake my Location consente di fotografarsi in luoghi in cui non si è mai stati.

Il 26% degli intervistati per i propri selfie tarocco preferisce gli hotel famosi, con predilezione per l’hotel Byron di Forte dei Marmi o il Danieli di Venezia. I falsi selfie con i personaggi famosi preferiti dal 19%, invece, vedono in testa Belen Rodriguez tra i personaggi preferiti dal 29% dei turisti, seguita da Massimo Giletti e Fabrizio Corona. Il 15% degli intervistati sceglie come ambiente dei propri selfie le discoteche più in voga, con il Billionaire di Porto Cervo, il Cocoricò di Riccione e la Capannina di Forte dei Marmi tra le prime tre posizioni. I ristoranti sono invece preferiti dal 12% per i falsi selfie, con l’Osteria Francescana di Modena dello chef Massimo Bottura in testa e infine il 9% sceglie gli stabilimenti balneari con un interesse particolare per il Papeete Beach di Milano Marittima e il Samsara Beach di Gallipoli.

Share

Commenti

commenti