La #Marijuana in vendita dal tabaccaio. A Roma ora si può comprare insieme a sigarette e caramelle

Il tabaccaio romano si arricchichisce di nuovi prodotti ed ecco che nella Capitale è ora possibile acquistare anche la marijuana oltre alle sigarette comuni, ai biglietti dell’autobus  e alle caramelle. Sì avete capito bene, la cannabis è ora legale, ma si parla di quella light o meglio di quella con Thc al di sotto dello 0,2%, e che può essere acquistata anche in tabaccheria. Un modo per rendere più accessibile lo spinello, ma quello che non sballa. Si tratta di una qualità di “Maria” ricavata da infiorescenze femminili di Canapa light sativa specificatamente selezionate perché naturalmente povere di tetraidrocannabinolo che dà gli effetti psicotropi ma ricche invece di Cbd, il cannabidiolo che non ha effetti psicoattivi ma serve e rilassare.

Il via libera alla commercializzazione della marijuana leggera già in diverse città italiane ha aperto le strade a diversi tipi di negozi growshop, come anche di un aumento della vendita online segnando alti numeri di vendita. L’arrivo in tabaccheria sarà sicuramente un bel trampolino per lanciare la cannabis senza effetti psicotropi.
Sulle confezioni si legge “Oggetto da collezione”, ma si sa, chi la compra se la vuole fumare! L’Erba in vendita è tutta Made in Italy e i maggiori acquirenti sono gli adulti:  “Sono per lo più persone adulte, molto adulte, anche qualche anziano – spiega un esercente romano – che vengono qui e la comprano con tranquillità perché rilassa. Magari la fumano contro l’insonnia. I ragazzi invece no, questa non la comprano“.
Forse ad attirare poco i giovani è anche il costo, decisamente non alla portata di tutti visto che il prezzo va dai 20 ai 40 euro a confezione.

 

Share

Commenti

commenti