La classifica dei 10 lavori più stressanti e quelli meno

lavoro_stress

Che il lavoro e la vita frenetica siano stressanti è fuori di dubbio, ma quali sono i lavori che lo provocano più degli altri? E quali sono invece le occupazioni più rilassanti da svolgere? Ce lo dice una classifica stilata da CareerCast.com, sito americano di ricerca del lavoro. Volete scoprire quanto siete stressati? Allora continuate la lettura.

Per prima cosa vediamo cosa provoca lo stress. Sarebbero undici i fattori a scatenare il malessere del secolo:  numero di viaggi, scadenze, pressione dell’opinione pubblica, competitività, sforzi fisici, condizioni ambientali, pericoli, rischi per la propria vita o per quella di altri, incontri e interazione con clienti e/o pubblico, possibilità di crescita professionale.

Se già vi ritrovate in questi punti allora sicuramente svolgete uno di questi lavori, classificati appunto come quelli più stressanti nel 2016:  militari, vigili del fuoco, piloti di linea, poliziotti, coordinatori di eventi, esperti di pubbliche relazioni, dirigenti d’azienda, conduttori, giornalisti e tassisti.

Come si vede lo stress maggiore lo hanno le forze dell’ordine, dai militari ai vigili del fuoco, tutti presi quotidianamente ad affrontare situazioni di pericolo per garantire la sicurezza del prossimo. Sempre in classifica ma agli ultimi posto i giornalisti (ne sappiamo qualcosa!!!) e i tassisti (che in molte città secondo me si trovano al primo posto avendo a che fare anche con situazione di pericolo… il cliente esigente nel traffico delle metropoli!).

Se volete cambiare lavoro per avere una vita più soft allora da prediligere la mansione di analista informatico, ecografia, professore universitario, parrucchiere, tecnico ospedaliere, tecnico di laboratorio, gioielliere, dietista e ovviamente… bibliotecario.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: