Instagram: sempre più vicino a diventare e-commerce con la funzione Checkout

La crescita registrata da Instagram in questi ultimi anni è sotto gli occhi di tutti. La piattaforma dedicata alla condivisione di fotografie e video, acquisita da Facebook ormai diversi anni fa, in un tempo piuttosto ridotto è riuscita ad imporsi sul mercato, attirando l’attenzione di milioni di utenti e arrivando a raggiungere il traguardo di 1 miliardo di utenti attivi nel mondo.

La popolarità è dettata dal fatto che Instagram continua ad essere usato anche da celebrità, influencer ma anche grandi marchi di abbigliamento e accessori, per pubblicizzare i propri prodotti attraverso le immagini. Uno degli obiettivi principali di qualsiasi piattaforma social non può che essere il tentativo di trattenere gli utenti, spingendoli a trascorrere più tempo possibile sulla piattaforma. E un nuovo passo in questa direzione è stato compiuto in questi giorni da Instagram. La società ha infatti lanciato la funzione Checkout, che contribuisce a trasformare sempre di più il social network in una piattaforma di e-commerce dalla quale gli utenti possono effettuare acquisti in maniera diretta, sicura e veloce.

E’ già da qualche tempo che Instagram dimostra un grande interesse nello shopping online, in particolare nell’offrire ai suoi utenti sparsi per il mondo una serie di soluzioni per acquistare i prodotti pubblicizzati dai diversi brand sulla piattaforma social. L’anno scorso è stata lanciata la funzione Shopping, che consentiva ai marchi che pubblicizzano prodotti su Instagram di inserire dei tag che rimandavano ai negozi online dei diversi brand, consentendo così di acquistare l’oggetto o il capo d’abbigliamento desiderato.

Questa funzione, a detta di Instagram, è stata usata da oltre 130 milioni di utenti, ottenendo quindi risultati incoraggianti. Adesso la piattaforma ha quindi deciso di fare un ulteriore passo in avanti, presentando Checkout. Questa può essere definita la naturale evoluzione della sezione Shopping, che consentirà agli utenti di effettuare gli acquisti dei prodotti desiderati senza mai lasciare l’app di Instagram.

Il funzionamento è semplice e immediato. Una volta identificato il prodotto interessato, ad esempio un capo d’abbigliamento, sarà sufficiente cliccare sull’immagine per ottenere le informazioni desiderate. L’utente potrà scegliere la taglia e il modello. A quel punto, attraverso l’opzione acquista su Instagram, si potrà pagare l’oggetto. L’utente non verrà indirizzato ad un sito esterno, ma avverrà tutto tramite l’app di Instagram. Per il primo acquisto sarà necessario inserire tutti i dati personali, compreso indirizzo di spedizione e dati per il pagamento. I sistemi accettati comprendono carte di credito Visa, MasterCard, American Express, Discover e PayPal. Dal secondo acquisto in poi, invece, i dati dell’acquirente verranno salvato e tenuti al sicuro, e quindi non sarà più necessario inserire informazioni personali, rendendo lo shopping ancora più veloce.

Dopo l’acquisto, si riceveranno notifiche sui progressi della spedizione direttamente su Instagram.

In questo modo il social network gestirà ogni aspetto dello shopping, dalla scelta del prodotto al pagamento fino alle informazioni sulla spedizione. Instagram Checkout, tuttavia, è da considerare ancora una funzione in fase di sperimentazione. La piattaforma conferma la partnership con circa venti brand importanti, tra cui Burberry, Adidas, H&M, Zara, Michael Kors, Prada e ColourPop e al momento solo per gli utenti negli Stati Uniti d’America.

In caso di successo, tuttavia, nei prossimi mesi Instagram potrebbe decidere di estendere la disponibilità di Checkout anche in altri paesi e con la collaborazione di altri brand di successo.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: