Indossare il casco in bicicletta aumenta i rischi!

topo_casco

Anche se c’è ancora gente che lascia viaggiare i propri figli in macchina senza l’uso delle cinture, il trend che normalmente seguiamo è quello di puntare alla massima sicurezza nostra e di chi ci circonda. Così oltre a seguire con attenzione le norme che obbligano l’uso del casco in scooter o in moto, negli ultimi anni l’utilizzo del caschetto in bicicletta è diventata buona norma per tutti, grandi e piccoli.

Non sempre però quello che ci da sicurezza è la via migliore, anche perché il sentirci sicuri può portare effetti negativi e accrescere rischi paralleli (ndr: con questo non vogliamo dire di non proteggerci, ma di non abbassare comunque la guardia). Lo conferma uno studio scientifico, che mette proprio in luce uno degli effetti collaterali che può nascere proprio dall’utilizzo del casco, che andrebbe ad incentivare l’assunzione di maggiori rischi.

Questo perché l’uomo adatta il proprio comportamento in base alla sua percezione di sicurezza. Quindi se sappiamo che usare una data precauzione diminuisce il pericolo, aumentiamo la via del rischio. “Se con il casco sono sicuro, vado più veloce”.

Interessante vedere poi come i risultati dell’indagine hanno messo in luce la propensione dell’assunzione di rischio anche in altri ambiti. Quindi indossare il casco ed altri sistemi di protezione della persona, aumenterebbe ad esempio la propensione a rischi come il giocare soldi in un videogioco ed altri slegati completamente all’utilizzo di questi sistemi. Indossare il casco quindi, portando una sensazione di sicurezza, aumenterebbe la disponibilità a correre rischi.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: