IKEA: il noleggio dei mobili diventa realtà

Le esigenze dei consumatori, praticamente in ogni settore cambiano, ed è inevitabile che le aziende presenti sul mercato debbano adeguarsi alle novità per non rischiare di rimanere indietro. E’ una regola semplice che vale, ancora di più, quando si parla di vere e proprie multinazionali impegnate ad anticipare le esigenze del pubblico per offrire soluzioni adeguate ad ogni richiesta.

Un esempio è quello di IKEA, il gigante svedese dei mobili presente praticamente dovunque con i suoi punti vendita. E’ in queste settimane che arriva una notizia che da tempo era stata anticipata, ma che finalmente diviene realtà. La società annuncia l’avvio della sperimentazione di una nuova strategia che consentirà ai consumatori non più solo di acquistare, ma anche noleggiare i mobili.

Si tratta di un nuovo modello di business che il colosso svedese ha scelto di seguire per offrire nuove soluzioni ai propri clienti. La conferma è arrivata da Financial Times, che conferma come la novità verrà inizialmente sperimentata partendo dalla Svizzera, per poi raggiungere nuovi mercati.

Come spiegato da Torbjorn Loof, amministratore delegato di Inter IKEA Group, la società lavorerà con i suoi partner per facilitare il noleggio dei mobili. Al termine del periodo di affitto i mobili potranno essere restituiti e, se necessario sostituiti con altri. A quel punto i mobili usati verranno messi a nuovo e rimessi in vendita, così da allungare il ciclo di vita degli stessi. Da un lato si offrirà ai clienti la possibilità di affittare mobili per brevi periodi, così da risparmiare e rendere eventuali traslochi più rapidi. Dall’altra, il colosso svedese potrà ridurre gli sprechi, riutilizzando mobili ancora in ottime condizioni.

Per il futuro l’obiettivo è quello di puntare a veri e propri modelli di abbonamento per diverse categorie di arredamento. Da quelli d’ufficio alle cucine.

E’ solo questione di tempo prima di scoprire se e quando il nuovo modello di noleggio approderà dalle nostre parti. Certo è che questa novità rientra nella più ampia strategia di rinnovamento annunciata da IKEA. Quest’ultima, tra le principali novità, prevede anche l’apertura di nuovi punti vendita diversi da quelli già esistenti. Più piccoli e posizionati in punti strategici nei centri delle città, puntando alla vendita di specifiche categorie di arredamento. Allo stesso tempo una maggiore attenzione all’e-commerce.

Un settore nel quale le vendite di IKEA continuano a registrare numeri positivi, tanto da spingere la multinazionale a valutare l’introduzione di spedizioni 24 ore su 24. Così da rendere più rapide le consegne per chi acquista da IKEA attraverso il portale online a qualsiasi ora del giorno.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: