Huawei Pay in Europa dal 2019 grazie a Visa

I sistemi di pagamento elettronici sono una delle tante funzionalità a disposizione di chiunque sia in possesso di uno smartphone, rendendo ancora più semplice e immediato effettuare acquisti nei negozi ma anche sulle piattaforme online. Non è certo un caso se a livello globale i pagamenti elettronici continuano a crescere in maniera vertiginosa raggiungendo numeri straordinari per la semplicità di utilizzo e la rapidità nella gestione dei soldi.

Di servizi del genere ne esistono già tantissimi, da Google Pay ad Apple Pay, ma le alternative di certo non mancano. E’  in questi giorni che arriva conferma del fatto che un altro grande colossi dell’hi-tech sta puntando all’Europa per lanciare la sua piattaforma per la gestione dei pagamenti digitali. Parliamo di uno dei principali produttori di smartphone al mondo che ha annunciato l’arrivo nel 2019, di Huawei Pay in Europa.

Si tratta di una notizia che non lascia certo stupiti. Negli ultimi anni Huawei è cresciuta in maniera consistente arrivando a confermarsi secondo produttore di smartphone subito dopo Samsung per dispositivi venduti, con una crescita importante anche in Europa. Questo successo ha permesso al colosso cinese di espandersi anche nel Vecchio Continente, dove vende ogni anno decine di milioni di smartphone.

Non c’è da stupirsi, quindi, se Huawei abbia deciso di puntare non solo sull’hardware, ma anche sui servizi, con l’intenzione di offrire ai suoi clienti un sistema di pagamento digitale rapido e sicuro. Huawei Pay è nato nel 2016 debuttando in Cina, e da allora è cresciuto non solo in patria, ma è stato esteso anche in altri paesi.

In occasione dell’evento che si è tenuto nei giorni scorsi a Roma, Huawei Eco-Connect 2018, il produttore cinese ha confermato che per il 2019 è previsto il lancio della sua piattaforma di pagamento Huawei Pay anche in Europa. Il lancio è previsto nei principali mercati europei, e tra questi potrebbe esserci anche l’Italia, considerando l’importanza crescente che il nostro paese gioca nella strategia di crescita della multinazionale.

Per il debutto europeo di Huawei Pay, l’azienda ha siglato una collaborazione con Visa. Ecco quindi che Huawei Pay offrirà agli utenti la possibilità di effettuare pagamenti da smartphone mantenendo al sicuro la propria privacy e i dati sensibili. Grazie alla tecnologia Visa Token Service, gli utenti potranno associare la propria carta di credito a Huawei Pay. La tecnologia, quindi, sostituirà i dati sensibili come il codice numerico a 16 cifre della carta, la data di scadenza e il codice di sicurezza con un codice unico di identificazione.

I pagamenti potranno essere effettuati usando ogni volta questo codice unico, e i dati sensibili della carta resteranno anonimi. Il codice sarà associato ad un singolo dispositivo Huawei o Honor. Nel caso in cui lo smartphone dovesse essere rubato o perso, l’utente dovrà semplicemente disattivare l’account associato a Huawei Pay, senza bisogno di bloccare la carta di credito.

Attendiamo di conoscere la data ufficiale di lancio in Europa di Huawei Pay.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: