GLI STRANIERI E LA TV ITALIANA

televisione stranieriGli immigrati promuovono la televisione italiana: il voto medio che gli stranieri che vivono in Italia attribuiscono alla nostra tv, infatti, è di 6,3. È quanto emerge da uno studio realizzato dalla Panel Data per la Fondazione Leone Moressa su un campione di 600 stranieri, intervistati con il metodo Cati tra il 20 e il 26 febbraio 2015.

I risultati della ricerca sulle abitudini televisive degli immigrati sono senza dubbio importanti per i creatori di contenuti e per gli investitori pubblicitari, soprattutto alla luce del fatto che nel 2013 l’Auditel ha inserito nelle sue rilevazioni sugli ascolti 400 famiglie straniere.

Dovendo attribuire un punteggio da 1 a 10, dove 1 indica bassissima qualità e 10 altissima qualità, il 70% degli intervistati ha dato un voto tra il 6 e il 10 alla nostra televisione. Per quanto riguarda il tempo passato davanti alla tv, il 50,9% degli stranieri guarda la televisione una/due ore al giorno, a fronte di un 26,4% che la guarda per 3/4 ore. L’11,8% passa davanti alla tv oltre quattro ore al giorno, mentre il 10,9% la guarda raramente o non la guarda mai.

I canali più visti risultano essere quelli italiani (78%), anche se quasi uno straniero su cinque (19,3%) guarda i canali del proprio paese di origine. I canali italiani preferiti dagli immigrati sono le reti Mediaset (39,6%), seguite dalla RAI (27,4%) e dagli altri canali tematici (20,8%). Ma quali sono i programmi che piaccioni di più agli stranieri? Al primo posto (19,7%) si posizionano i telegiornali (Tg5, Tg1, Tg La7 e Tg3); riscuotono molto successo anche “Le Iene” (8,8%) e “Ballarò” (5,7%). Nella classifica dei personaggi televisivi più amati dagli stranieri il gradino più alto del podio spetta a Gerry Scotti (18,9%), che batte la concorrenza di Maria de Filippi (12,1%) e Paolo Bonolis (10,6%)

(Fonte dell’immagine: glamismac)

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: