Fumo nella metro Roma Termini. Parte l’allarme antincendio e la paura tra i passeggeri

metro termini

Questa mattina, nel tunnel di congiunzione tra le banchine della metropolitana A e la B a Roma Termini, si è sprigionato del fumo che ha messo in allarme la Stazione. Subito è partito l’allarme antincendio con la conseguente fuga dei passeggeri che a quell’ora normalmente affollano il sottosuolo del centro di Roma. Non è ancora chiaro cosa sia successo, ma la paura è stata veramente tanta anche per l’enorme quantità di persone evacuate e le possibili conseguenze che potevano esserci.

Attimi di terrore anche per chi dal proprio cellulare leggeva le informazioni twittate dai presenti che tra un figgi fuggi e l’altro inviavano i brevi messaggi di allarme tipo:  @robydigi che scrive: “Suon allarme incendio in uscita Termini metro A. Nessun addetto che fornisce indicazione se trattasi di esercitazione o allarme reale”. Mentre @paolettoT pubblica un video in cui si vedono i passeggeri uscire a passo svelto e il fischio dell’allarme: “Evacuazione in corso per allarme antincendio”.

Alla fine è stato comunque solo un falso allarme.

Il problema principale però è stata la mancata comunicazione da parte di altoparlanti di cosa stesse o meno accadendo, a tranquillizzare la folla che scappava verso i fornelli e le più vicine vie di uscita. Poi sono scattate le procedure di emergenza con l’arrivo sul posto di vigili del fuoco e della Polizia. La linea della metro romana non ha però subito rallentamenti o stop per l’accaduto. Sembra che l’allarme sia scattato a causa di lavori di manutenzione sull’impianto antincendio che azionando le ventole hanno fatto alzare le polveri, considerate come fumo dai presenti. La sirena che si è poi azionata ha lanciato l’allarme.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: