Family Bag: addio allo spreco alimentare al ristorante!

Family_Bag_1

Quante volte andate al ristorante e nel vostro tavolo rimangono piatti praticamente intonsi? Capita spesso con i bambini ma anche agli adulti quando si ordina troppo e non si riesce a finire  tutto quello che viene portato. Un peccato, un grande spreco anche perché tra noi italiani c’è un forte senso del pudore nel chiedere al ristoratore di poter portare via le portate avanzate. Sembra quasi di fare la figura del taccagno o di chi non ha le possibilità economiche… tutte concezioni sbagliate che portano poi allo spreco alimentare. In finale quelle cose le hai pagate e potrebbero essere buone anche il giorno dopo. A casa le avremmo conservate in frigorifero, ma al ristorante le facciamo buttare, perché? Così al doggy bag poco in uso qui da noi, si sta per sostituire il Family Bag, dal nome più “ecosostenibile” e che andrà ad abbattere gli sprechi.

Così il Ministero dell’ambiente sta cercando di cambiare le abitudini alimentare degli italiani, lanciando questo progetto proprio nella giornata per la prevenzione dello spreco alimentare: il cliente potrà portare a casa le pietanze avanzate con contenitori disponibili presso i ristoratori aderenti e realizzati in diverse tipologie di imballo. Scatole di acciaio o di alluminio, di carta, legno o plastica e non più contenitori di emergenza richiusi alla bell’e meglio. Un modo per portare via il cibo buono da consumare successivamente, in modo più decoroso.

Family_Bag_2

Per la fase di start up vengono coinvolti 100 ristoratori della Provincia di Padova, in collaborazione con Unioncamere Veneto e il consorzio nazionale imballaggi (Conai), per poi essere esteso alle altre Regioni.

Sapete quanto conta lo spreco alimentare in numeri? Sono 250mila miliardi di litri d’acqua, 1,4 miliardi di ettari di terra coltivabile e nell’emissione in atmosfera di 3,3 miliardi di tonnellate di CO2 ogni anno.

Chiedere a fine pasto la Family Bag non deve essere più un ghettizzare chi lo fa, ma anzi un comportamento virtuoso e di aiuto verso la Terra.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: