Facebook punta sull’hardware con la divisione Building 8, affidata a Regina Dugan

Facebook_Building_8

Da pochi giorni si è tenuta a San Francisco, come di consueto ormai da quasi 10 anni, la conferenza F8 organizzata da Facebook e dedicata agli sviluppatori, un evento di due giorni che si concentra generalmente sul futuro della società guidata da Mark Zuckerberg per offrire dettagli sulle novità in arrivo in futuro, dal lancio di nuovi servizi al miglioramento di quelli già disponibili, lasciando spazio ai risultati raggiunti fino a questo momento.

Durante l’edizione di quest’anno dell’evento in questione, Facebook ha ribadito i suoi progetti futuri, che punteranno su diversi aspetti della tecnologia, dalla realtà virtuale all’intelligenza artificiale, senza dimenticare ovviamente la necessità di connettere ancora più utenti ad internet da tutto il mondo, in un contesto nel quale ancora oggi sono circa 4 miliardi le persone che non hanno accesso alla rete. Non stupisce che, dovendo raggiungere questi obiettivi ambiziosi, la società deve necessariamente puntare maggiormente sullo sviluppo di hardware, un settore nel quale, almeno fino ad oggi, Facebook ha puntato poco. Ed è proprio per dedicare maggiori investimenti che il celebre social network ha annunciato l’apertura di una nuova divisione interna. Si chiamerà Building 8 e sarà guidata da Regina Dugan.

Fino ad oggi, Facebook non ha spiccato particolarmente in qualità di produttore di hardware, collaborando con HTC per la produzione di uno smartphone, qualche anno fa che non ha avuto il successo sperato, e continua invece a lavorare alla creazione di uno speciale drone che dovrebbe aiutare a diffondere l’accesso ad internet in maniera
ancora più consistente. Di recente, insieme a Oculus VR, ha invece lanciato il visore Oculus Rift che segna l’inizio dell’impegno di Facebook nel settore della realtà virtuale.

I progetti della società, tuttavia, sono ancora più ambiziosi, e passano per la creazione della nuova Building 8, che si concentrerà principalmente sulla ricerca e lo sviluppo di prodotti hardware che serviranno, ancora di più, a rendere più accessibile la rete nel mondo. Per fare ciò, Facebook dedicherà centinaia di dipendenti e centinaia di milioni di dollari per raggiungere l’obiettivo, affidando inoltre la guida di questa nuova divisione ad un personaggio di rilievo come Regina Dugan.

Regina Dugan è stata per alcuni anni Direttore della DARPA, agenzia governativa statunitense specializzata nello sviluppo di tecnologie da utilizzare in ambito militare, ma fino ad oggi ha fatto parte di Google a capo della divisione ATAP, responsabile di alcuni progetti innovativi come Project ARA e Project Tango.

A questo punto restiamo in attesa di futuri aggiornamenti per scoprire quali saranno i piani di Facebook e i progetti realizzati all’interno di Building 8.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: