Facebook Messenger consente ora di condividere musica da Spotify

Messenger_Spotify

Facebook è oggi il social network più popolare al mondo, con i suoi 1.5 miliardi di utenti attivi ogni mese, e nell’arco dei suoi 12 anni di vita ha visto crescere il suo successo nel mondo, destinando i propri investimenti a molti altri settori, fornendo l’accesso ad applicazioni esterne a quelle dell’omonimo social network per facilitare la comunicazione tra gli utenti.

E’ per questo che, nel 2011, ha fatto il suo debutto Messenger, nato come un semplice software di messaggistica istantanea e trasformato, nel tempo, in una vera e propria piattaforma indipendente che continua a crescere e popolarsi di nuovi utenti. L’ultima novità annunciata da Facebook e destinata agli utenti di Messenger, riguarda finalmente la possibilità di condividere la propria musica preferita, grazie al supporto con Spotify.

Spotify è la piattaforma dedicata alla musica in streaming al momento più diffusa nel mondo, con 20 milioni di abbonati al servizio e 75 milioni di utenti attivi in totale, che accedono al servizio per ascoltare la propria musica preferita grazie ad un catalogo musicale in continua crescita con decine di milioni di brani.

Spotify consente già adesso ai suoi utenti di condividere la musica con altri servizi, come WhatsApp, Messenger, Facebook o tramite email ed sms, ma la novità annunciata in questi giorni si riferisce, invece, direttamente agli utenti del software di messaggistica creato da Facebook.

Attraverso l’app ufficiale disponibile per gli utenti Android e iOS, gli utenti Messenger potranno finalmente condividere la propria musica preferita con i propri interlocutori, attraverso l’apposito tasto integrato nel menù, che fornirà l’accesso ad un link al brano scelto. Attraverso l’opzione gli utenti potranno condividere una canzione, una playlist o un artista con un link. Cliccando su quest’ultimo, il destinatario accederà direttamente al brano desiderato per ascoltarlo grazie al supporto di Spotify.

L’implementazione di questa novità renderà ancora più semplice condividere la propria musica, invogliando gli utenti a discutere maggiormente di musica con i propri amici, fornendo nuove opportunità di guadagno per Facebook Messenger ma anche per Spotify, che potrebbe avere accesso ad una maggiore fetta di pubblico per incrementare la sua diffusione e attirare nuove persone contrastando la crescente diffusione di realtà come Apple Music, che continua a macinare numeri importanti.

Messenger, lo ricordiamo, nell’arco di poco più di quattro anni, è riuscito a raggiungere quota 800 milioni di utenti attivi ogni mese, un numero importante che consente alla piattaforma gestita da Facebook di avvicinarsi sempre di più al miliardo di utenti di WhatsApp, altra piattaforma di proprietà del colosso guidato da Mark Zuckerberg.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: