Caffeina sì: basta non superare i tre caffè al giorno

A tranquillizzare gli amanti del caffè è proprio l’Efsa, l’autorità europea per la sicurezza alimentare: il caffè non è dannoso per la salute sempre che non se ne faccia abuso. La soglia da non superare è quella di 400 mg di caffeina al giorno.tazzine-caffe

Anche in gravidanza non va dato il divieto assoluto: assumere fino a 200 mg al giorno di caffeina durante la gravidanza non solleva preoccupazioni per la salute del feto.

La caffeina non è dannosa neanche se assunta a distanza di due ore dall’esercizio fisico.

Secondo l’Efsa un’assunzione quotidiana che non superi i 3 mg per kg di peso corporeo è sicura anche per i bambini (tra i 3 e i 10 anni d’età) e per gli adolescenti (tra i 10 e i 18 anni), ma sottolinea Franco Contaldo, ordinario di medicina interna dell’Università di Napoli, lo sviluppo del cervello si completa dopo i 20 anni.

Per farvi i calcoli su quanto e cosa bere al giorno è importante sapere che: il contenuto medio di caffeina è di circa 85 mg per 150 ml (1 tazza) nel caffè tostato macinato, di 60 mg nel caffè istantaneo, di 3 mg nel caffè decaffeinato, di 30 mg nella foglia o nella busta di tè, di 20 mg nel tè istantaneo e di 4 mg nel cacao o nella cioccolata calda.

Un bicchiere (200 ml) di una bevanda analcolica che contiene caffeina, ha un contenuto medio di caffeina di circa 20-60 mg.

Fonte: Mamme Domani

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: