BlaBlaCar e AXA insieme per il ride sharing con assicurazione

BlaBlaCar_AXA_assicurazione

I sistemi di trasporto disponibili ad oggi per milioni di persone sono radicalmente cambiati, soprattutto con l’entrata in scena di servizi di car sharing o ride sharing che consentono di muoversi in maniera ancora più facile senza bisogno di possedere una vettura, ma semplicemente prenotandone quando necessario o condividendo le corse con altre persone.

Uno dei principali esponenti del settore come BlaBlaCar, ha quindi deciso di aggiungere una importante novità che potrebbe contribuire ad incrementare il suo utilizzo da parte di un pubblico ancora più ampio, offrendo una vera e propria assicurazione, integrata nel prezzo della corsa, in collaborazione con AXA.

BlaBlaCar è un servizio accessibile dall’apposita app per smartphone, che consente di prenotare una corsa condividendo il viaggio con altre persone e riducendo, in questo modo, i costi per il viaggio.

In collaborazione con AXA, la società ha quindi deciso di offrire una copertura assicurativa aggiuntiva per le corse prenotate online, che renderanno ancora più sicura l’esperienza degli utenti. Grazie all’assicurazione offerta da AXA, sarà possibile beneficiare del servizio di assistenza stradale, che trasporterà gratuitamente i passeggeri verso l’officina più vicina e permetterà, se necessario, di riprendere il viaggio.  La copertura comprende, inoltre, la tutela legale in caso di incidenti stradali e la spedizione gratuita degli oggetti dimenticati a bordo dell’auto durante il viaggio.

Strumenti, questi, che renderanno l’esperienza offerta da BlaBlaCar ancora più tranquilla incontrando le esigenze di passeggeri e conducenti.

Share

Commenti

commenti