Ballerino di Amici uccide il fidanzato e confessa su Facebook

messaggio_Bellamy

“Perdonami. L’ho fatto perché ti amo“: con un messaggio su Facebook l’ex ballerino di “Amici di Maria De Filippi” ha confessato di aver ucciso il suo fidanzato.

Marcus_Bellamy Così fans, amici e gente comune ha saputo della tremenda verità leggendo sulla sua bacheca una atroce confessione. Dagli Stati Uniti il ballerino, Marcus Bellamy, che fino al 2009 faceva parte del cast del programma di Canale 5 “Amici di Maria de Filippi” ha strangolato il suo fidanzato.

“Perdonami. L’ho fatto per amore, l’ho fatto perchè ti amo. Lui mi ha detto che odio e amore sono la stessa emozione. Perdonami. Non so quel che faccio. L’ho fatto per amore. Per dio. In alto” Questo il messaggio delirante messo alle ore 16.02 del 19 agosto. Non sono da meno i messaggi precedenti in cui invocava al Diavolo, parlava di amore e odio e anche di Dio con messaggi tipo: “Sono Dio. Io do la vita ma la posso portare via. Attenzione”. 

L’omicidio è avvenuto per strangolamento e la vittima, Bernardo Almonte, era il compagno del suo aguzzino e dopo un violento litigio nel loro appartamento al quinto piano di una palazzina del Bronx è arrivata per lui la morte. Subito dopo l’omicidio il ballerino avrebbe scritto su Facebook per annunciare la sua terribile azione e poi sarebbe uscito per andare a confessarlo al vicino di casa.

Marcus è stato arrestato su un marciapiede dove si era fermato a pregare. Portato in ospedale per forti dolori al petto la diagnosi di malattia mentale è stata accertata. La fine di un bravissimo ballerino, che dopo l’esperienza nel talent di Maria De Filippi, aveva anche ballato con Alessandra Amoroso, fino ad arrivare a Broadway per il musical “Spider-Man: Turn Off The Dark”.

 

Share

Commenti

commenti