Aspetta per 10 giorni in aeroporto la ragazza conosciuta in chat. Lei non arriva e lui finisce in ospedale

Dall’Olanda alla Cina per conoscere la fidanzata conosciuta in chat. La aspetta 10 giorni in aeroporto e finisce in ospedale

Alexander_Pieter_Cirk

Si sono conosciuti in chat. Lui, Alexander Pieter Cirk, olandese di 41 anni, malato di diabete, lei, Zhang, cinese. Dopo due mesi di chiacchierate virtuali lui ha deciso di conoscerla nel mondo reale e ha preso un volo fino in Cina dove però lei non si è mai presentata. Ha aspettato per 10 giorni la fidanzata cinese all’interno dell’aeroporto, cercando anche di contattarla trovando però il cellulare sempre spento. Non ha voluto credere al suo rifiuto e così è rimasto nella sala d’attesa dell’aeroporto mangiando junk food fino a quando la sua storia è finita in televisione. L’epilogo? Dopo 10 giorni è stato ricoverato in ospedale con esaurimento nervoso. Ma la sua storia non è passata inosservata ed è finita in pasto ai media che si sono prodigati per cercare di dare un lieto fine al povero olandese innamorato.

La rete Hunan è riuscita a mettersi in contatto con Zhang che è rimasta sorpresa della storia. Quando Alexander le aveva inviato la foto del biglietto aereo per la Cina, aveva creduto in uno scherzo. Nei giorni in cui era lì ad aspettarla lei era andata altrove per sottoporsi ad un intervento di chirurgia estetica.

Così, anche se di amore non si potrà parlare, almeno ora Alexander è diventato una star mediatica e sui social ha ricevuto innumerevoli messaggi di solidarietà e ammirazione per il bellissimo gesto fatto per la sua amata (anche se virtuale). Non si può dire altrettanto per la ragazza che ha ricevuto solo insulti dal pubblico online. E ora che lei è disposta ad incontrarlo, sembra che lui sia già ripartito per la bella Olanda.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: