Arrivano le nuove monete da 100 e 200 Euro indistruttibili

A breve potremmo ricevere (magari) delle nuove banconote da 100 o 200 euro con grafica, colori e dimensioni diversi. Rimane il disegno base delle precedenti versioni ma cambiano le tonalità, che sarà maggiormente difficile a riprodursi (dai falsari), ma sopratutto il materiale.

Si tratta di una fibra nuova indistruttibile e che non si consuma ne scolorisce nel tempo.

Dal prossimo 28 maggio inizieranno a circolare i nuovi formati. Bisognerà stare molto attenti i primi tempi a riconoscerne la validità. E’ proprio in queste occasioni che i furbi del “falso” mettono in giro monete contraffatte asserendo che sono quelle nuove.

Impariamo a riconoscerle: vale sempre la regola “toccare-guardare-muovere” rende semplice l’autenticazione, mentre gli innovativi elementi di sicurezza ne rendono ancora più difficile la contraffazione. Saranno un po’ più basse, con le stesse misure dei nuovi  50 Euro, e rispetto alla versione attuale,  avranno le nuove caratteristiche di sicurezza recentemente introdotte con l’immagine e la  filigrana e l’ologramma presenti. La novità più rilevante sarà nella parte superiore della striscia argentata dove ci sarà un nuovo effetto 3D con l’Euro che ruota attorno al numero. Il numero avrà un inchiostro verde, con la caratteristica di cambiare colore (tonalità) muovendola in senso verticale, da un verde smeraldo, ad un blu intenso. La colorazione è stata scelta anche per aiutare gli ipovedenti con difficoltà di riconoscimento dei colori. Le tonalità prescelte dovrebbero consentire una maggiore riconoscibilità. E’ stata prevista anche una zona per la percezione tattile su entrambi i lati della banconota. Inoltre, in controluce è possibile osservare il ritratto della dea Europa su entrambi i lati del biglietto, oltre alla riproduzione dell’immagina principale e la cifra.

Con l’introduzione della moneta elettronica, e l’obbligo d’uso in tutti gli esercizi commerciali, si pensava che la circolazione di moneta, nell’Area Euro diminuisse. Così però non è stato. C’è stato al contrario un aumento di richiesta di moneta contante, fino a raggiungere 21 miliardi allo stato attuale. Il valore dei biglietti in circolazione aumenta, al momento, di circa il 4% l’anno

La Banca D’Italia  ha pubblicato un video in cui “spiega” la nuova moneta, tutte le caratteristiche per la sicurezza e la nuova indistruttibilità da agenti atmosferici, chimici, dal freddo caldo, lavatrice  e anche ferro da stiro…. Vale la pena vederlo.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: