Arrestato il maestro di Pero: schiaffi e maltrattamenti ai bambini dell’asilo

Questa mattina è stato arrestato un maestro di un asilo di Pero, in provincia di Milano. Ora si trova agli arresti domiciliari con l’accusa di maltrattamenti, ben 42 solo in un mese sui bambini della sua classe di asilo.

“Hai finito?”, “Vuoi chiudere quegli occhi!”, “Via, sciò!”. Parole intimidatorie, poi urla e pianti dei bambini. Ma non si fermava qui e i maltrattamenti all’interno dell’asilo di Pero continuavano con schiaffi, calci e sculacciate come si vede nel video ripreso a sua insaputa dai Carabinieri. Le indagini sono partite a seguito dei lividi scoperti dai genitori dei bambini sui propri figli e confermate poi dalle video riprese fatte dai Carabinieri per incastrare il maestro. In un solo mese sono stati registrati 42 atteggiamenti violenti contro i piccoli bambini con età compresa tra i 2 e i 5 anni. Un numero allucinante che portava il maestro a prendere a calci o strattonate i suoi alunni almeno due volte al giorno.

Episodi che si ripetevano principalmente durante i momenti di riposo pomeridiano quando prendeva di peso per le braccia, trascinando poi fuori a testa in giù i bambini che non volevano dormire, tra i pianti e le urla del resto della classe spaventata. MA non solo. Anche durante le ore di attività era solito alzare la voce tanto da far scoppiare in lacrime i bambini. Allucinanti le riprese che lo vedono prendere a calci sulla schiena e alla testa i bambini seduti in terra in cerchio.

 

Share

Commenti

commenti