Amazon: il primo punto vendita italiano potrebbe aprire a Milano, già da aprile

E’ di questi giorni la notizia che conferma un nuovo importante traguardo raggiunto dal gigante statunitense Amazon, che si conferma la multinazionale con la maggiore capitalizzazione al mondo, con un valore complessivo che sfiora gli 800 miliardi di dollari.

I risultati che la società fondata da Jeff Bezos ha raggiunto in questi anni sono tantissimi. E in questo ha giocato un ruolo fondamentale l’espansione globale messa in atto dal colosso dell’e-commerce che ha investito miliardi di dollari in decine di paesi diversi. Tra questi rientra anche l’Italia dove, secondo recenti indiscrezioni, Amazon starebbe preparando l’apertura del suo primo punto vendita fisico italiano. Non parliamo, tuttavia, dei già citati Amazon GO, i supermercati senza cassa, ma di un punto vendita della catena “4-star”.

Per il momento non c’è alcuna conferma ufficiale al riguardo. Le informazioni sono state diffuse dal portale di informazione DDay e provenienti da fonti anonime. Le voci di corridoio, in particolare, rivelano che Amazon starebbe preparando l’inaugurazione del suo primo punto vendita fisico in Italia. La scelta sarebbe ricaduta sulla città di Milano con un’apertura prevista già per il mese di aprile.

Ulteriori dettagli rivelano che il negozio in questione dovrebbe essere più grande di quello già presente a New York, e fornito dei prodotti più apprezzati dal pubblico italiano sul portale di shopping online.

Fino ad oggi sono pochi i negozi 4-star aperti da Amazon, tutti situati negli Stati Uniti. Si tratta di punti vendita forniti esclusivamente dei prodotti che sul portale Amazon hanno ricevuto dai clienti una valutazione di almeno 4 stelle o superiore. Si tratta quindi di una selezione di quelli che vengono considerati i prodotti migliori dai clienti. Questi punti vendita, inoltre, offrono promozioni esclusive per i clienti e la possibilità di beneficiare della garanzia sui prodotti, offerta da Amazon.

E se una conferma ufficiale non è ancora arrivata, si tratterebbe di una scelta in linea con la recente strategia adottata dal colosso delle vendite online. Una strategia che, nel corso del 2018, ha visto Amazon investire circa 800 milioni di euro nel nostro paese, con la creazione di 2000 posti di lavoro a tempo indeterminato e l’apertura di nuovi centri di distribuzione e smistamento in Italia. In occasione delle festività natalizie appena passate, inoltre, la multinazionale ha inaugurato, proprio a Milano, un pop-up store temporaneo con i migliori prodotti targati Amazon.

Restiamo in attesa di ulteriori sviluppi per scoprire se le indiscrezioni trapelate si trasformeranno in realtà.

Share

Commenti

commenti