Adottiamo insieme… quando l’adozione a distanza diventa un Progetto da svolgere insieme

Avete mai pensato di adottare un bambino a distanza? Molti di quelli che si avvicinano per la prima volta a questo atto di volontariato, spinti dal cuore e dalla voglia di offrire un aiuto a chi è meno fortunato di noi, spesso si sono fermati davanti al costo non alla portata di tutti necessario per procedere con questo tipo di aiuto umanitario. E se la questione costo diventasse secondaria? Questo è quello che ha pensato l’Associazione Mamme Domani Onlus, facendo ripartire un progetto già avviato anni fa con grande successo. Si chiama Adottiamo Insieme, poiché per concorrere alla somma necessaria per una adozione servirà l’aiuto di tante persone… tante quante ne serviranno per raggiungere 195 euro all’anno. Si può partecipare con qualsiasi somma, grande o piccola che sia e una volta raggiunta la quota, l’Associazione si occuperà personalmente di adottare il bambino a distanza a nome delle famiglie e delle persone che hanno partecipato. Il gruppo formerà così una famiglia di adozione e riceverà tutte le informazioni sul bambino o sulla bambina adottato/a a distanza, le lettere che scriverà e le foto inviate. Chi vorrà potrà anche andare a conoscere il bambino direttamente sul posto in Bangladesh grazie a Rishilpi, l’associazione che si occupa dell’adozione a distanza sul posto, partner di Mamme Domani con questo progetto.

Se volete leggere una testimonianza o meglio vederne un bellissimo video, potete trovarlo qui su facebook https://www.facebook.com/carlo.fostinelli/videos/10215719037627257/UzpfSTE0NDU2ODA0Nzc6MTAyMTI2OTg1Mzc2MDU0MTk/

Ricapitolando:

Come funziona: Se vuoi far parte della grande famiglia di Mamme Domani e adottare a distanza un bambino insieme ad altre famiglie, devi effettuare una donazione libera a Mamme Domani ONLUS specificando nell’oggetto “adottiamo Insieme” e il nome del bimbo o della bimba per cui si sta facendo la raccolta fondi nel momento in cui si procede con il pagamento.

Una volta raggiunta la somma di 195 € l’Associazione provvederà ad adottare il bambino a nome della ONLUS.

Sempre informati: Una volta terminata la raccolta verrete informati su tutti gli sviluppi del bambino che avete adottato insieme alle altre famiglie, con la possibilità anche di andare sul posto a conoscerlo. Tre volte l’anno riceverete notizie scritte direttamente dal bimbo adottato, con foto e scritti personali e che Mamme Domani prontamente vi rigirerà.

Da oggi Adottiamo Insieme ARPON DAS

POTETE EFFETTUARE LA DONAZIONE A MAMMEDOMANI ONLUS CF 09390161009
Banca di Credito Cooperativo di Roma 
cc. 000000001325 
intestato a Mamme Domani ONLUS 
ABI: 08327 CAB: 03239 Cin: Z 
IT 84 Z 08327 03239 000000001325
causale: ADOTTIAMO INSIEME ARPON DAS 2018

oppure

Con Carta di Credito o paypal:


https://paypal.me/pools/c/89orpdlV7L

Per ricevere la Mamme Domani CARD e accedere a tutte le nostre convenzioni ricordati di aggiungere una donazione di almeno 20 euro! (donazione 50 euro – esempio nella causale: 30 euro ADOTTIAMO INSIEME ARPON + 20 euro mad card)
Dona a Mamme Domani il 5xmille CF: 09390161009
Deducibilità fiscale

Vi preghiamo di inviarci una email con la donazione effettuata così da avere la vostra email dove verranno inviate foto e informazioni del bambino

L’adozione a distanza: Il contributo una volta giunto alla Missione viene ripartito in 12 mesi in modo tale da creare una sorta di “stipendio” per aiutare il bambino adottato. Con questo contributo il bambino ha la possibilità di essere curato sia dal punto di vista sanitario che da quello scolastico. In questo modo il bambino viene “tolto” dalla strada e da un possibile sfruttamento e nello stesso tempo gli viene data un’educazione scolastica, sanitaria e morale. Al bambino adottato oltre che al contributo possono essere inviati altri beni (vestiti etc.); è possibile una forma di contatto tramite lettere (posta aerea) ed addirittura si può andarlo a trovare previo accordo con la Missione.

L’obiettivo di Progetto Uomo Rishilpi International Onlus è quello di accompagnare e sostenere il cammino scolastico di bambini e ragazzi fino al termine del loro ciclo di studi, per aiutarli dal punto di vista educativo, sanitario, professionale e sociale senza fare alcuna distinzione di sesso, razza, religione, o casta. La regola dettata da Rishilpi è quella di “accompagnare” il bambino dai 6 anni (o più) fino al completamento del ciclo di studi che generalmente coincide con la maggiore età (18 anni). Dopo questo traguardo, il ragazzo/a viene ritenuto adulto/a ed autonomo/a per poter trovare un lavoro e mantenersi da solo/a. Diciamo quindi che l’adozione a distanza come la intende Rishilpi è un accompagnamento allo studio e all’istruzione. Con il contributo annuale di Euro 195,00 (centonovantacinque), Rishilpi riesce a dare la possibilità ad un bambino o bambina bengalese di poter frequentare la scuola, ricevere tutto il materiale didattico, le uniformi per la scuola, 2 paia di scarpe (sandali estivi e scarpe invernali) e l’assistenza sanitaria.
Con l’adozione a distanza il bambino/a continuerà a vivere accanto ai propri genitori naturali ma avrà la possibilità di migliorare il proprio destino potendo essere istruito e seguito nel corso degli studi.

In questo momento Progetto Uomo Rishilpi International Onlus gestisce il sostegno a distanza di 2.000 bambini e bambine, garantendo un elevato livello di comunicazione tra questi ultimi e i loro sostenitori, nell’ottica dell’arricchimento culturale reciproco, attraverso foto e messaggi vocali con whatsapp. Inoltre con i contributi ricevuti tramite il sostegno a distanza, Rishilpi supporta le famiglie dei bambini adottati, sgravandole dalle spese del materiale didattico, dei libri di testo e delle uniformi. Sostiene inoltre il corpo docente e il personale amministrativo, organizza e realizza corsi d’aggiornamento a loro favore e li rende partecipi dei processi decisionali interni, organizzando anche manifestazioni culturali.

Associazione Mamme Domani ONLUS
in collaborazione con Rishilpi Development Project

 

Share

Commenti

commenti