Attualità in TV, torna in autunno Mai più bullismo su Rai Due per la sua terza edizione

E’ stata annunciata la terza edizione del fortunato docu-reality Mai più Bullismo, trasmissione di Rai Due avente come tema le meccaniche del fenomeno del bullismo, da sempre uno dei più grossi problemi (che negli anni prende sempre maggior piede in ogni sua forma) che colpiscono i giovani di oggi, soprattutto nelle scuole, visto che la fascia di età dove si verifica il maggior numero di casi di bullismo è quella dell’adolescenza. L’edizione in arrivo, confermata per la seconda serata e in arrivo con grossa probabilità a metà ottobre, vedrà però un’importante novità: non ci sarà più Pablo Trincia, storico conduttore del programma, alla conduzione, a cui subentrerà Daniele Piervincenzi, noto alle cronache per aver subito una testata nel discusso scontro con un esponente del clan Spada durante una puntata di “Nemo – Nessuno escluso”.

Il successo che Mai più Bullismo ha raccolto dalla sua nascita è dovuto al fatto che non solo si tratta di un documentario, ma del primo vero “social coach” televisivo a tema bullismo, tema a cui finora sono state dedicate fino ad oggi pochissime trasmissioni se non in singole sezioni di attualità generale. E il bullismo è un tema che interessa ogni fascia di età, a partire dai più giovani per arrivare alle famiglie e ai più anziani. Vengono narrate tre storie ambientate nelle classi di tre diversi istituti italiani in un autentico “diario” che riflette in modo realistico il contesto al quale esse sono collegate usando il linguaggio dell’adolescenza di oggi, interagendo con gli “attori” protagonisti della vicenda, facendo sì che la conduzione e gli spettatori conoscano il punto di vista della vicenda sia di chi subisce atti di bullismo (la vittima) sia di chi le provoca (il bullo), con l’intento di ristabilire un clima di pace nelle classi teatro delle storie narrate e far sì che vittime e bulli sotterrino definitivamente l’ascia di “guerra”.

 

Negli scorsi anni ho seguito televisivamente parlando alcune puntate di Mai più Bullismo e ne consiglio assolutamente la visione per chi è interessato al fenomeno e non ha mai sentito parlare della trasmissione: è un prodotto di indiscussa qualità che sensibilizza su ogni forma di bullismo in maniera oggettiva senza essere troppo ruffiani e senza troppa faziosità.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: